“Uropia, il protocollo Maynards”, un thriller politico di Pietro Bargagli Stoffi

NewTuscia – ROMA – “Uropia, il protocollo Maynards”, è un thriller politico dell’autore Pietro Bargagli Stoffi, pubblicato dall’editore Bibliotheka Edizioni di Roma. Il romanzo, che ha suscitato l’apprezzamento del premio Nobel per la Pace Muhammad Yunus, parla del rischio di una potenziale deriva autoritaria all’interno dell’Unione Europea.

Ispirato al lavoro del Professor Alberto Bagnai, il testo affronta e sviluppa temi sociali scottanti e di estrema attualità: quanto è realistico il rischio di una deriva antidemocratica in Europa? Che ruolo possono giocare immigrazione, terrorismo e populismo, Big Data e cyber sorveglianza, élites e lobbysmo? In che misura i deficit di democrazia e trasparenza delle istituzioni europee e le asimmetrie economiche fra Stati membri contribuiscono a diffondere sentimenti eurocritici ed euroscettici?

L’autore. Chi è Pietro Bargagli Stoffi? Nato a Pisa e laureato in Giurisprudenza nella sua città, ma residente all’estero da tredici anni, Pietro Bargagli Stoffi è al suo esordio letterario. Appassionato di storia, politica, viaggi e lingue, ha maturato variegate esperienze professionali nel mondo del turismo, dei videogames, dell’automobile. Ha prestato la voce a Wario nel gioco Nintendo “Wario&Games” per WiiU. Attualmente vive in Svizzera.

La trama. (da Amazon.it): “Un thriller politico, dagli scenari irreali quanto ipotizzabili, sulle derive antidemocratiche che potrebbero abbattersi sull’Europa. Negli ultimi dieci anni il mondo è cambiato e la stessa Unione Europea ha subito una trasformazione epocale: i trenta Stati che la componevano si sono sciolti, confluendo in un’unica entità statale continentale. Architetto di questo progetto è il Presidente della Commissione europea – l’ungherese Andra? Pordan – che per un anno manterrà la carica provvisoria di Presidente d’Europa, gestendo la transizione verso le prime elezioni democratiche paneuropee. In pochi hanno denunciato pubblicamente il pericolo di una deriva antidemocratica del nuovo Stato: tra questi il Professor Jonathan Maynards – docente di econometria – il cui lavoro ha ispirato la nascita del movimento civico Uropia. Quando il professore si trova costretto dagli eventi a occuparsi di politica, un meccanismo inarrestabile si avvia”.

Venerdì 26 aprile il librò verrà presentato in pubblico alla Libreria Feltrinelli di Pisa. Il libro è disponibile in tutti i bookstores online ed in oltre 1000 librerie italiane in formato eBook e cartaceo.

https://www.bibliotheka.it/Uropia__Il_Protocollo_Maynards_IT