Il punto sulla ventisettesima giornata di Eccellenza

NewTuscia – VITERBO – Male le compagini viterbesi Ronciglione United e Montalto sconfitte entrambe in trasferta, ma ecco il quadro completo.

Cade a sorpresa in casa la capolista Valle del Tevere (55 punti) sconfitta 1-0 dal Campus Eur (36) club quest’ ultimi relegato a centro classifica. Agli ospiti basta il gol di conti siglato nel primo tempo, e ora la Valle del Tevere viene raggiunta in graduatoria dalla Team Nuova Florida.

pallone da calcio

Del ko della Valle del Tevere ne approfitta la Team Nuova Florida (55) che stravince 4-1 sul terreno dell’Almas Roma (13), e riesce a raggiungere il primo posto. Per gli ospiti in rete Rossi (doppietta) Citro e Porfiri.

Mantene la terza posizione l’Astrea (48) che passa 3-1 a Civitavecchia (21) con reti di Fratini (doppietta) e di Benedetto, inutile la rete di Manuel Vittorini per la compagine di Scorsini.

Ok tra le mura amiche il Real Monterotondo scalo (47) 4-3 sul Ronciglione United (23). Cimini sempre ad inseguire i padroni di casa, in rete Lupi (tripletta) e Sofia per i locali, mentre per i viterbesi non è sufficiente la tripletta di Moretti per portare a casa un risultato positivo.

Bene lo Sporting Genzano (38) vittorioso 1-0 sul suo terreno contro l’Eretum Monterotondo (43) in rete il giovane Anastasio a cinque minuti dal termine.

Corsaro il Montespaccato (43) 2-1 contro il Villalba Ocras moca (30), in rete De Domicis alla fine del primo tempo, poi Cali raddoppia su calcio di rigore per gli ospiti bari accorcia le distanze per i locali a tre minuti dal termine. Da segnalare che i padroni di casa hanno giocato anche in dieci, e hanno sbagliato un calcio di rigore con Prioteasa, (parato dal portiere tassi).

Parità 1-1 tra Unipomezia (42) e Cynthia (30).

In rete Morelli per i locali, pareggio di Silvagni al novantaduesimo.

Cade in maniera pesante 5-2 il Montalto (20) in trasferta contro Bricofer Casal Barriera (29)

Doppietta di Gerardo, Colapietro, Fichera e Costantini per i padroni di casa, mentre per gli uomini guidati da pera in rete Seck e Rodriguez.

Riposava l’Atletico Vescovio (25)