Le attività del Centro di Solidarietà “Prima gli Ultimi” nel Centro Storico di Orte

di Stefano Stefanini

NewTuscia – ORTE – Nel centro storico di Orte, opera a pieno ritmo il Centro di Solidarietà “Prima gli Ultimi”, promosso dall’Associazione Sulla  Strada Onlus la Caritas di Orte, dal Circolo AUSER di Orte per l’invecchiamento attivo e dalle parrocchie  Santi Giuseppe e Marco di Orte Scalo e Santa Maria Assunta di Orte.

La struttura di assistenza e’ attrezzata con diversi servizi quali: un Punto di Incontro e Centro di Ascolto, Ambulatorio Medico Solidale, Sostegno alimentare alla famiglie, supporto agli Anziani, sportello Giovani, Corsi di lingua italiana per stranieri, Attività di socializzazione e integrazione, supporto legale e volontariato.

Il Centro rappresenta l’esempio di proficua collaborazione tra associazioni di diversa ispirazione e raggio d’azione e intende fornire a chi ne avesse bisogno un supporto materiale, morale e umano in tutte gli ambiti di necessità.

In tal senso se per assiduità e presenza capillare nel territorio, la Caritas rappresenta per le comunità cittadine una risorsa fondamentale, la collaborazione con associazioni laiche non potrà che potenziare e dare maggiore efficacia all’impegno messo in campo in questi anni.

Con il Centro di Solidarietà di Orte si fornisce un ulteriore qualificato strumento di fiducia  e  vitalità per risollevare chi è rimasto indietro.

Il Centro di ascolto vuole contribuire a ridare la fiducia nella vitalità e nelle iniziative di tutta la comunità civile cittadina, superando diffidenze e ritrosie nei confronti delle nuove povertà e solitudini dei nostri tempi. Tanta gente in questa epoca di tristezza e di solitudine guarderà al Centro di Solidarietà come a una speranza e a una certezza di bene e fiducia nel futuro.

L’invito degli operatori del Centro di ascolto: Siamo un gruppo di persone che vogliono mettersi al servizio di chi ne ha bisogno.

Sappiamo che nel nostro territorio ci sono molti uomini e donne che cercano solo un piccolo aiuto e molto spesso fanno fatica a trovarlo.

Vogliamo essere un ponte tra i problemi e le soluzioni per quelle persone che da sole, per i motivi più diversi, non ce la fanno.

È un progetto ambizioso ed è per questo che abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti.

Inizia per noi tutti una nuova avventura

Le parole chiave del servizio erogato dal progetto PRIMA GLI ULTIMI sono:

ACCOGLIERE, ASCOLTARE, ORIENTARE, ACCOMPAGNARE.

Il Centro PRIMA GLI ULTIMI, vuole rappresentare il fulcro di una nuova socialità sul territorio, per creare legami di fiducia e pratiche di reciproco auto e così “ricostituire” la comunità e le relazioni sociali.

Il Centro dedicherà particolare cura a: famiglie con minori, con disabili o con anziani fragili, famiglie monoparentali anche a seguito di separazione e/o divorzio, minori senza famiglia o residenti in casa famiglia, persone a basso reddito, migranti di recente arrivo, richiedenti asilo e rifugiati.

Il Centro è aperto tutti i giorni ed è pronto ad accogliere chiunque possa averne bisogno. TUTTI I SERVIZI SONO GRATUITI.

ORARIO di APERTURA al PUBBLICO

Martedì e Giovedì

dalle ore 10,00 alle ore 12,30

Mercoledì

dalle ore 10,30 alle 13 – dalle 15 alle 19

Sabato su appuntamento

CONTATTI

Centro di solidarietà PRIMA GLI ULTIMI Via Giacomo Matteotti, 16 – Orte (VT) Email: primagliultimi.orte@gmail.com Telefono: 0761 958197