Disagio abitativo: 50 mila euro a 30 famiglie di Ronciglione

NewTuscia – RONCIGLIONE – Si è concluso l’iter di assegnazione di contributi finalizzati al contrasto del disagio abitativo, secondo il bando pubblicato lo scorso agosto 2018 dal Comune di Ronciglione, che gode dei finanziamenti derivanti dal fondo misura 6.2 del Piano Sociale di Zona VT4.

La somma complessiva stanziata deriva dall’utilizzo dei finanziamenti del fondo Misura 6.2 del Piano Sociale di Zona VT4 e dai residui passivi dell’anno 2015 relativi al precedente contributo regionale.

Il contributo assegnato è pari a circa 50 mila euro e ne hanno beneficiato 30 famiglie, ottenendo fino a 3 mila euro per la copertura di buona parte del canone annuo di locazione, a seguito di una rimodulazione pro capite in proporzione al punteggio assegnato in graduatoria.

Siamo felici di essere riusciti ad assegnare questi contributi a sostegno dei nuclei famigliari più deboli – ha commentato l’assessore ai Servizi Sociali, Ambra Orlandi – non permettendo così che i fondi a disposizione andassero sprecati. Fin dall’approvazione del bando, ci siamo adoperati affinché passassero delle modifiche importanti ai parametri originali, come l’aumento del tetto ISEE a 13.500 euro e del contributo massimo erogato a 3 mila euro. In questo modo abbiamo coinvolto più cittadini, rendendo questa occasione reale e preziosa”.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21