Spiagge. Corrotti (Lega): “Su erosione costiera la Regione Lazio scarica Fiumicino e Fregene”

NewTuscia – ROMA – “La Regione Lazio non ha un quadro reale delle emergenze del nostro litorale: è questo quanto emerso dalla delibera firmata dall’esecutivo di Zingaretti e quanto discusso questo pomeriggio in audizione in Commissione XII per affrontare, insieme ai rappresentanti e amministratori locali, il fenomeno erosivo delle coste della Città Metropolitana di Roma.
Dalla delibera in questione, infatti, si evidenzia come da una parte siano state finanziate aree senza studi specifici e dall’altra costringono gli enti locali alla compartecipazione, pur sapendo che non possono stanziare altri fondi per competenze non proprie ma bensì regionali, su bilanci già approvati. Inoltre, ci saremmo aspettati oggi in audizione una rappresentanza del comune di Fiumicino, soprattutto dopo le esternazioni degli ultimi giorni da parte del sindaco Montino nei confronti del presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti, fin troppo impegnato per la campagna elettorale alla segreteria del Pd tanto da dimenticarsi la crisi che sta affrontando il settore e sottolineate dalle dichiarazioni odierne dell’Assessore Alessandri che considera il problema dell’erosione su Fregene un fenomeno nato solo a gennaio di quest’anno quando invece sono anni che i balneari vivono un dramma storico.” Così in una nota Laura Corrotti, consigliere regionale Lega e vice presidente della XII Commissione