Terni, celebrato il patrono nel musical “Le Rose di Valentino”

loading...

NewTuscia – TERNI – San Valentino il celebre patrono e vescovo di Terni celebrato in un musical che narra alcuni eventi nella vita del Santo protettore degli innamorati. Lo spettacolo e’ andato in scena il 13 febbraio 2019 (serale) e il 14 febbraio 2019 (pomeriggio e serale)presso il teatro Secci di Terni.
Il musical è scritto nella parte musicale e nei testi della versione Italiana, da Gianni Neri, in collaborazione per quanto concerne la sceneggiatura, con Marina Neri e Vanessa Liodori che ne e’ anche la regista.

Sul palcoscenico erano presenti cinquanta interpreti in vari ruoli, i protagonisti cantanti, ballerini, acrobati, attori e comparse.

Tra i protagonisti non sono mancati nomi di spicco del panorama nazionale del musical come Francesco Antimiani, Rosalia Misseri, Lalo Cibelli e Diandra Danieli oltre allo stesso Gianni Neri e professionisti formatisi presso la Vocal Master, Jos Sforza e Giorgio Alexakis.

Per gli allestimenti e la realizzazione delle scene coinvolte anche strutture del territorio come, l’istituto Ipsia per alcuni costumi, l’istituto d’arte per le scenografie, il CFP per il trucco e parrucco, l’associazione culturale VocalMaster per i cantanti non protagonisti, la Proscenium per i ballerini classici, la Open Spaceper per i ballerini moderni ed acrobati e l’associazione culturale San Valentino per alcuni costumi e parte della scenografia.

Nei giorni 2 e 9 febbraio dalle ore 16 e’ andato in scena nel centro cittadino un corteo con i costumi d’epoca mentre, negli stessi giorni, presso il Centro commerciale Cesure alle ore 12 e all’Ipercoop alle ore 18, il musical e’ stato promosso in anteprima con materiale e protagonisti.

Il musical è patrocinato dal comune di Terni ed è inserito nel palinsesto degli eventi Valentiniani.

Un folto pubblico ha assistito al Musical applaudendo con passione gli straordinari cantanti e ballerini, nonche’ i costumi e le coreografie, con originale scenografia e regia.

Musica rock e pop, break dance, contemporary e modern dance nonche’ classica tra le esecuzioni di danza che si sono susseguite nel musical, nella narrazione cantata della commovente storia del miracolo compiuto da Valentino per fare riacquistare la vista alla figlia Giulia del suo carceriere romano, con le sue preghiere dalla prigione appunto, ove l’imperatore Claudio lo aveva rinchiuso poiche’ si ostinava a contrarre matrimoni sfidando il divieto di fidanzarsi e sposarsi, imposto dai romani per spingerli ad arruolarsi come soldati dell’impero.

Finalmente un musical dedicato a San Valentino per farne conoscere parte della sua storia.

Articolo di Simonetta Melinelli contenente anche informazioni tratte dal comunicato stampa dell’Associazione Culturale Vocal Master di Terni.

Per ulteriori informazioni sulla vita del Santo ed eventi Valentiniani vedere interviste alla scrivente e al presidente della proloco di aterni Dr. Bruno Minelli su teleorte visibili online sul programma fatti e commenti del febbraio 2018/2019 e sul sito del comune di Terni.