Al Gonfalone il duo favorito di Ennio Morricone interpreta i grandi del romanticismo

NewTuscia – ROMA – “Canone Inverso”, “Il Pianista sull’oceano”, “Lolita”, sono alcuni dei titoli più noti che Luca Pincini (violoncellista) e Gilda Buttà (pianista) hanno avuto l’onore di incidere per il M° Ennio Morricone.Sulla scena da diversi anni, il duo gode di molta popolarità, non solo grazie alle colonne sonore incise con il celebre compositore romano, ma anche per l’esecuzione di un repertorio iconico e sconfinato.

Giovedì 21 febbraio, alle ore 20.30, l’affiatata coppia eseguirà alcuni capolavori del Romanticismo cameristico presso l’Oratorio del Gonfalone.
Ad introdurre la serata sarà infatti la Sonata in La di César Franck, compositore belga noto per la sua attività di organista, e per l’impiego della forma ciclica nelle sue composizioni.

L’elemento popolare caratterizza invece il secondo pezzo in programma, Fünf Stücke im Volkston, op. 102. Scritto da Robert Schumann durante un soggiorno presso Kreischa, ridente cittadina della Sassonia, il ciclo costituisce un esempio di  Hausmusik  (“musica domestica”), un genere di musica tipico della Germania dell’Ottocento, espressione degli affetti e destinata all‘ascolto di pochi intimi. Schumann introduce l’ “ingrediente” popolare grazie all’uso di temi derivanti da una polka boema, e servendosi anche di una tarantella stilizzata.

Concluderà la serata l’Introduzione e Polacca brillante op. 3 in Do maggiore di Fryderyk Chopin. Composta negli anni giovanili, essa manifesta già alcuni tratti tipici del periodo maturo di Chopin: la cantabilità delle melodie che ricordano il bel canto e la eterogeneità nel trattare i diversi timbri dello strumento. Un pezzo elegante e salottiero che strabilia il pubblico per il suo carattere brillante e virtuosistico.
L’appuntamento successivo si terrà giovedì 28 febbraio. Protagonista della serata sarà il Quartetto Werther, che eseguirà il Quartetto in sol minore K478 per archi e pianoforte di W. A. Mozart,  e il Quintetto in do min per archi e pianoforte op.60 di J. Brahms.
Orario botteghino: apertura ore 19.30

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21