Le “litanie” di Filippo Rossi: “La gente pensa che ci guadagniamo con i soldi di Caffeina…è un’offesa…”

NewTuscia – VITERBO – La domanda sorge spontanea: le finanze di Caffeina sono al verde o Filippo Rossi ha ripreso a lamentarsi “sine die”? Le ultime esternazioni del fondatore di Caffeina non lasciano adito a dubbi:
i viterbesi sono così “cattivi” che non  credono nel progetto dei festival invernale ed estivo più famosi di sempre nella Tuscia o le “litanie” del Rossi più famoso di Viterbo sono, come giudicano alcuni, parte del personaggio e codificate nella più ampia strategia di comunicazione del buon Filippo?

Tutte domande più che lecite alla luce delle ormai immancabili “lamentele” di Filippo Rossi sulla scarsità di fondi e apparente poca generosità dei viterbesi. Stesse domande, per la verità, ma con risvolti molto più pesanti, se le pongono anche i rappresentanti delle decine di associazioni locali lasciate a secco per fare convergere tanti soldi pubblici e di privati verso la Roma delle associazioni. Caffeina, appunto.

Così Rossi: “Io e Andrea Baffo siamo stanchi. Stanchi di gettare il cuore oltre l’ostacolo ogni giorno, ogni settimana, ogni mese, ogni anno. Stanchi di aver creato una tradizione e di averne la responsabilità di portarla avanti. Stanchi anche di piangere miseria con una città che non ti crede e se ti crede se ne frega. E stanchi di dire ogni volta l’ovvio, Caffeina così non va avanti. La gente pensa che ci guadagnamo e già questa è un offesa che, almeno io, non sopporto più. Gente che ti dice, vedremo se è vero che non avete i soldi.  A questo punto, vedete voi che potete fare. Parlo per me, io sono stanco, stanco anche solo di metterci la faccia, stanco di non pensare ai miei interessi e a quelli della mia famiglia come sarebbe legittimo e giusto fare. Detto questo, davvero, fate voi. Se volete aiutarci sapete dove trovarci…”.

Delle due l’una, quindi: Rossi e Baffo subiscono ingiuste critiche e ricevono scarsi mezzi economici per Caffeina? Oppure la strategia di comunicazione prevede questo atto?

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21