Pd Viterbo: richiesta consiglio straordinario sulla legalità

NewTuscia – VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo dalla consigliera Luisa ciambella la presente richiesta di consiglio straordinario sulla legalità proposto dal gruppo PD e riguardante i fatti inquietanti di cronaca accaduti in questi giorni.
“Il documento è stato sottoscritto da tutta l’opposizione e formalizzato alla presidenza del consiglio.
Da questo momento il regolamento prevede la convocazione entro e non oltre i 20 giorni.
Considerata la gravità dell’argomento e la necessità di intervenire con sollecitudine ed avendo già trovato unanimità d’intenti con tutta l’opposizione, auspico che la maggioranza condivida e si renda disponibile a convocare il suddetto consiglio quanto prima.
Di seguito la richiesta inviata
Al Presidente del Consiglio 
Comunale 
Dott. Stefano Evangelista
SEDE

Gent.mo Presidente,
i sottoscritti consiglieri comunali sono a chiedere la convocazione di una seduta di consiglio straordinario aperto ex art. 29 comma 1 del Regolamento sul Funzionamento del Consiglio Comunale per discutere di legalità in risposta ai gravi fatti di cronaca accaduti nella nostra città. Indispensabile per la discussione è’ invitare a partecipare le forze sociali, sindacali, economiche, dell’ordine, della magistratura, del dirigente scolastico provinciale oltre che dei dirigenti scolastici. Tutto ciò al fine di generare una forte mobilitazione per un progetto di educazione alla legalità e al contrasto di ogni forma di mafia da portare avanti nella città’ e nelle scuole. 
Cordiali saluti.

I consiglieri 
Luisa Ciambella
Martina Minchella
Alvaro Ricci
Giacomo Barelli
Massimo Erbetti
Chiara Frontini
Alfonso Antoniozzi
Patrizia Notaristefano
Letizia Chiatti
Lina Delle Monache
Francesco Serra
Patrizia Frittelli