Fdi: “Episodi di violenza, la tutela delle vittime sia garantita dalla certezza della pena”

NewTuscia – VITERBO – “Episodi che lasciano esterrefatti ed attoniti”.

E’ severo e assolutamente senza alcun appello il giudizio di Serenella Bovi, presidente della sezione locale Dipartimento Tutela delle Vittime di Fratelli d’Italia, sul massacro operato venerdì scorso da un tunisino sulla moglie italiana, presa a calci e pugni all’interno di un centro commerciale.

“Si rimane sempre sgomenti di fronte a violenze del genere, soprattutto quando accadono sotto gli occhi di tutti, in una giornata di festa per tante famiglie.

Anche la coppia che passeggiava tra i negozi poteva sembrare che approfittasse delle vacanze per passare qualche ora in tranquillità:  peccato si trattasse però di una tranquillità apparente, costruita sull’ inganno per ottenere la cittadinanza italiana,  sostenuta dalle minacce e dalla paura di denunciare,  su assurdi sensi di colpa per un amore sbagliato,  sull’ omertà di chi magari “qualcosa sa ma preferisce farsi i fatti propri”

Così questa “tranquillità” viene frantumata in pochi attimi dalla violenza improvvisa di un “uomo” che non è più da tempo un compagno per la vita, ma un padrone carnefice che non si vergogna nemmeno di esserlo davanti agli occhi dei suoi figli indifesi.

L’ epilogo ancora più assurdo però è che un simile “carnefice ” già oggi sia stato rimesso in libertà con la sola “misura cautelare dell’ allontanamento”, provvedimenti troppo spesso adottati con facilità dai giudici ed altrettanto frequentemente disattesi con rinnovate violenze alle vittime.

Il Dipartimento Tutela Vittime FdI ribadisce con fermezza la condanna di simili delitti che non devono rimanere impuniti e la necessità di adeguato sostegno e protezione a chi decide di denunciare.

In questo difficile percorso è  necessario accompagnare le vittime nella difficile fase di liberazione dalla violenza, dall’ oppressione e dalla paura, un iter che che passa innanzitutto attraverso una doverosa “certezza della pena”.

 

Dipartimento Tutela Vittime – Fratelli d’Italia