Lazio, Palozzi(FI): “Terrorismo a 5 stelle, grottesco e ridicolo attacco a me”

Adriano Palozzi

NewTuscia – ROMA – “Manca solo il grido “Palozzi Akbar”, per il resto siamo di fronte a un ridicolo atto terroristico del gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle contro il sottoscritto. Peraltro, non “ex” consigliere, come si legge nell’altrettanto ridicolo comunicato grillino, bensì al limite un ‘ex consigliere sospeso’: questo a riprova di quanto i pentastellati tendano a mistificare la realtà dei fatti.

Siamo di fronte alla solita violenza verbale, alla solita ignoranza di chi non conosce il funzionamento della macchina amministrativa e di chi, a prescindere, agisce e giudica sempre e soltanto in malafede, pensando che un consigliere eletto possa arrivare a introdursi ‘abusivamente’ in Consiglio regionale.

E’ proprio a causa di questa aggressività che stamattina si e’ giunti alla sospensione dei lavori dell’aula. Sono francamente stanco di questi metodi antidemocratici, utilizzati al solo scopo di strumentalizzare l’opinione pubblica e di mortificare senza ritegno le istituzioni che rappresentiamo. Torno al lavoro con maggiore vigore e con l’obiettivo non secondario di mandare a casa questi personaggi”.

Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio di Forza Italia, Adriano Palozzi.