NewTuscia – BOLSENA – L’Etruria rimane ancora fuori dalla zona retrocessione. Questo l’unico dato positivo in una mattinata domenicale piena di rimpianti e malinconia per una formazione che domina (ben 16 occasioni da rete in totale) ma non vince. Una sorta di mix per il concetto che non ne và una giusta. Due traverse sulle conclusioni di Celestini e Mariani, un palo con Contadini, la rete annullata a Celestini (il Direttore di gara ritiene fuori il cross di Billi che più di un Dirigente locale giudica buono), un fallo di mano in area di Salesi che il Direttore di gara giudica involontario (il Tecnico Casaccia chiede ripetutamente rigore), le conclusioni di Celestini, Billi, Burla, Mariani, Passerini, Contadini controllate in qualche maniera di Amoroso. A ridere sono quindi solo i capitolini penultimi in classifica. Che nell’unico tiro in porta di tutta la gara con Di Nardo portano a casa qualcosa.

ETRURIA CALCIO – ASD FC MASSIMINA    1-1

(PRIMO TEMPO 1-1)

 

ETRURIA CALCIO: Golini, Galli (19° st Preni), Burla, Tumulo, Bambini (10° st Urbani), Pardo, Billi (25 st Pezzini), Bruni (11° st Contadini), Mariani (28° st Pepe), Celestini, Passerini

A DISPOSIZIONE: Gentili, Sulejmani, Gavazzi

ALLENATORE: Casaccia

ASD FC MASSIMINA: Amoroso, Scutigliani (6° st Centrella), Salesi, Conti (1° st Croce), Loddo, Abdellaoui, De Palo (12° st Sassotti), Cusano, De Santis, Di Nardo, Vinciarelli

A DISPOSIZIONE: Monaco

ALLENATORE: Mulas

ARBITRO: Fabio Settembre (Comitato di Viterbo)

MARCATORI: 1° pt Billi (EC), 21° pt Di Nardo (AFM)

NOTE: Ammoniti 23° st Burla (EC), 23 Di Nardo (AFM)