SuperAbile ritorna a Viterbo

NewTuscia – VITERBO – SuperAbile ritorna nel capoluogo d

ella Tuscia. Venerdì 30 novembre per la 26esima uscita, dopo quella di maggio presso l’Università di Via Santa Maria in Gradi, il team capitanato da Lorenzo Costantini, Chiara Bordi e Marzia Viola, farà tappa all’istituto comprensivo Ellera della dirigente Claudia Prosperoni.

Dopo le scuole di Ronciglione, Carbognano e Caprarola la preside viterbese ha voluto riproporre il progetto anche nella nuova sede di servizio.

Dei 3500 studenti totali coinvolti dal progetto, ottenendo 40 patrocini e percorrendo qualcosa come 2100 chilometri, sotto la sua dirigenza il progetto ha interessato 570 alunni nelle cinque uscite (tre lo scorso anno e due in questa edizione), con bellissimi e significativi riscontri per i testimonial.

Ad attendere SuperAbile ci saranno 170 alunni divisi in due turni: il primo in sede, il secondo nel plesso di Bagnaia.

L’incontro di venerdì sarà impreziosito dalla presenza dell’Assessore alle politiche sociali Antonella Sberna che ha assicurato il saluto dell’amministrazione comunale.

“Ringraziamo l’assessore Antonella Sberna – ha detto Alfredo Boldorini – per aver accettato il nostro invito. Auspichiamo con lei di allacciare una collaborazione nel capoluogo – sui temi di SuperAbile – a tutto vantaggio delle istituzioni scolastiche e dei ragazzi. Claudia Prosperoni? E’ inutile che la ringraziamo: tutti noi siamo legati a lei da profonda amicizia. Da tempo ormai fa parte della nostra famiglia”.

Progetto SuperAbile