Lazio, Aurigemma (FI) “Acque potabili salve nonostante il M5S”

Antonello Aurigemma

NewTuscia – ROMA – Riceviamo e pubblichiamo. “Questa mattina abbiamo licenziato dalla VIII commissione il Piano della Tutela delle acque adeguando dopo oltre 12 anni la regione Lazio ad una legge nazionale, e riuscendo con i nostri emendamenti a migliorarne il testo.

In particolar modo sulla riformulazione del nostro emendamento sul comma 2 dell’art. 12, che ha provato a rendere la nostra legge simile a quella delle altre regioni d’Italia e d’Europa, come evidente dall’uso di acqua di fiumi per l’alimentazione di città come Firenze, Ferrara, Ravenna, Parigi, Londra e la stessa Torino amministrata dal M5S, che consente il prelievo di acqua dal Po nonostante lo scarico di acque reflue industriali. Quando si parla di coerenza”.

Antonello Aurigemma