Fatturazione elettronica. Confcommercio Lazio Nord incontra gli operatori sul territorio

NewTuscia – VITERBO – A partire dal 1° gennaio 2019 il nuovo processo di fatturazione BTB, riguarderà la totalità degli scambi commerciali, quindi diventerà obbligatorio per tutti i titolari di partita iva: commercianti, baristi, ristoratori, albergatori, artigiani, liberi professionisti, agricoltori ecc. Pochissime saranno le esclusioni da tale obbligo.

L’appuntamento è gratuito, aperto a tutte le imprese ed ha un taglio pratico, per consentire a tutti gli esercenti, che già adottano un gestionale o un registratore di cassa semplice o evoluto, di affrontare l’adempimento in modo adeguato, senza dover fare particolari “rivoluzioni” nella propria attività o investimenti onerosi. L’incontro si terrà il 5 Novembre 2018 presso la sede di Viterbo alle 14.30. Partecipare al nostro seminario consentirà a chi già utilizza il registratore di cassa o effettua documentazione cartacea a mano, di affrontare l’adempimento in modo adeguato con strumenti intuitivi e facili da usare, flessibili, economici, e condividere i diversi servizi collegati al nuovo obbligo, come l’emissione delle fatture, la registrazione e la conservazione digitale, senza incorrere in sanzioni (RICORDA che la FATTURA IN FORMATO CARTACEO è da ritenersi come documento non emesso).

Come ogni cambiamento all’inizio bisognerà mettere in conto qualche sforzo in più e prendere confidenza con questo passaggio dal sistema analogico al telematico.

Per maggiori informazioni: tel. 0761 1521636  – confcommerciolazionord.viterbo@gmail.com

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21