“Beethoven a Viterbo”. Nella chiesa di San Silvestro concerto del pianista Sandro De Palma

NewTuscia – VITERBO – Il festival “I bemolli sono blu” quest’anno dedicato a Ludwig van Beethoven, domani pomeriggio, domenica 28 ottobre, alle 17,30 nella storica chiesa di San Silvestro a piazza del Gesù propone il concerto del  pianista Sandro De Palma, artista riconosciuto a livello mondiale

per la pecularietà del suono e la profondità delle sue intepretazioni è

anche direttore artistico della rassegna.

Il programma prevede l’esecuzione di brani di grande impatto:  Variazioni in fa minore di Franz Joseph Haydn; Variazioni op.34 di Ludwig van Beethoven; Sonata op 25 n.5 di Muzio Clmenti e  Sonata op.27 n.2 (Chiaro di luna) di Beethoven.

Visionario, eclettico, creativo, considerato da Guido Zaccagnini “uno degli interpreti più interessanti del panorama europeo”,napoletano di nascita, si è formato alla scuola di Vincenzo Vitale, per poi specializzarsi con Nikita Magaloff e Alice Kezeradze-Pogorelich. Ha debuttato all’età di nove anni con un programma di musiche di Bach, Chopin e Schubert. A 19 anni ha vinto il primo premio al Concorso Internazionale “Alfredo Casella” di Napoli e due anni dopo si è aggiudicato il primo Premio della “Fondazione Bruce Hungerford” di New York.

La sua attività concertistica, nazionale e internazionale è molto ricca. Tra le tappe più significative della sua carriera da segnalare nel 1983 l’esecuzione integrale degli Studi di Chopin al Festival Internazionale “Arturo Benedetti Michelangeli”, nel 1998 il debutto alla Wigmore Hall di Londra con i 24 Preludi di Chopin. Nel 2000 ha eseguito, su invito di Juri Temirkanov, il Concerto n. 1 di Franz Liszt con la Filarmonica di San Pietroburgo.

Nell’ottobre del 2001 ha realizzato la prima esecuzione con Andrea Bocelli e Ilia Kim e sotto la direzione di Donato Renzetti, “…malinconia, ninfa gentile” per canto, due pianoforti concertanti e orchestra d’archi di Azio Corghi, il quale successivamente ha dedicato a lui e a Kim la suite …Tra i maggiori successi quello ottenuto alla Filarmonica di Berlino suonando con il “Quartetto Amarcorde” il Quintetto di Franck e  la tournée con il Concerto n. 1 per pianoforte e tromba di Šostakovič con gli archi della famosa orchestra tedesca. Grande successo ha ottenuto nell’aprile 2010  l’esecuzione del Secondo concerto di Brahms al Musikverein di Vienna. Oltre all’attività di solista, Sandro De Palma ha una particolare predilezione per la musica da camera. Ha eseguito tutte le Sonate per violino e pianoforte di Beethoven e tutta l’opera da camera di Brahms. La sua attività discografica, iniziata a sedici anni con un disco dedicato a Liszt è proseguita con la partecipazione alla prima registrazione mondiale del Gradus ad Parnassum di Muzio Clementi per la Fonit Cetra. Da sempre nel mondo dell’arte musicale e teatrale, sia come concertista sia come manager. Dal 1999 al 2010 è stato Direttore artistico prima dell’Associazione Musicale del Teatro Bellini di Napoli, poi del Festival Maggio della Musica di Napoli. Nel 2000 ha fondato l’Associazione Musicale Muzio Clementi, di cui è presidente e pirettore artistico. Tra le principali produzioni si possono citare: i Concerti di Mezzogiorno del Festival dei Due Mondi di Spoleto (anni 2013 e 2014), lo spettacolo “Enoch Arden” al Teatro dell’Opera di Roma con Gabriele Lavia, i Concerti annuali presso la Biblioteca Casanatense di Roma. Naturale innovatore, nel corso degli anni ha usato opportunamente la tecnologia a supporto della produzione musicale e teatrale. Nella sua attività di concertista, è stato un precursore nell’uso del iPad in alternativa alle tradizionali partiture.

Lunedì 29 ottobre, alle 17.30, sempre nella storica Chiesa di San Silvestro di piazza del Gesù, è in programma il concerto del pianista Gesualdo Coggi, uno dei più promettenti pianisti italiani. Eseguirà la Bagatelle op.126 e la monumentale Sonata op.106 di Ludwig van Beethoven. Coggi ha studiato presso il Conservatorio di musica “S. Cecilia” di Roma, dove all’età di diciassette anni ha conseguito il Diploma di Pianoforte con il massimo dei voti e lode. Ha poi concluso il “Postgraduate Music Course” diplomandosi con il massimo dei voti e lode presso la “Hogeschool voor de Kunsten – Conservatorium” di Rotterdam.

Festival “I bemolli sono blu” 

  – dal 18 ottobre al 4 novembre

Direttore artistico: m° Sandro De Palma

www.associazioneclementi.org

e mail: associazioneclementi@gmail.com

Info e prenotazioni: 328 7750233 / 335 6525492 / 338 9487169