5 erbe brucia grassi per dimagrire velocemente

NewTuscia – Per chi spera di trovare la formula magica per dimagrire senza sforzi, ho brutte notizie da darvi: non esiste. Alla base di ogni perdita di peso deve necessariamente esserci un’alimentazione sana ed equilibrata unita ad attività fisica costante.

Esistono però delle sostanze naturali che possono aiutare molto nel processo di dimagrimento. Si tratta delle ormai famose erbe brucia grassi, le quali agiscono direttamente sul metabolismo, favorendo l’ossidazione dei grassi ed eliminando le tossine in eccesso.

Le erbe brucia grassi che vengono generalmente utilizzate per la composizione dei supplementi erboristici si distinguono in quattro categorie:

– le erbe diuretiche, che permettono di eliminare le tossine e depurare l’organismo;

– le erbe stimolanti, le quali aumentano la termogenesi ed il metabolismo, sono energizzanti ed aiutano a ridurre il senso di fame (Queste erbe sono disponibili anche come integratori. Per maggiori informazioni clicca qui;

– gli integratori di fibre e mucillagini, che permettono di aumentare il senso di sazietà e rallentano l’assorbimento dei nutrienti, aiutando cosí a mantenere stabile la glicemia;

– le erbe che accelerano il metabolismo, tra le quali troviamo principalmente alcune alghe in quanto ricche di iodio, vitamine, minerali e fibre e sono indispensabili per mantenere il metabolismo corporeo.

Vediamo ora quali sono le 5 principali erbe brucia grassi.

 

  1. Tè verde

Il tè verde è l’erba brucia grassi per eccellenza, ottima se bevuta in infusione da sola o in abbinamento con altri ingredienti, rappresenta un vero e proprio toccasana per l’organismo.

Vediamo insieme le sue proprietà:

– ricco di antiossidanti,

– è un antibatterico naturale;

– stimola il metabolismo, permettendo di eliminare il grasso in eccesso;

– protegge la pelle, in quanto ricco di vitamine B, C, E e betacarotene;

– aiuta nel trattamento del diabete, in quanto tiene sotto controllo il livello di zuccheri nel sangue.

 

  1. Alghe

Riscoperte anche nella cultura occidentale, le alghe sono da sempre utilizzate in Oriente sia nell’alimentazione, sia in ambito cosmetico, in quanto ricchissime di sostanze nutrienti.

Ne esistono di vario genere, ma generalmente presentano proprietà comuni:

– disintossicanti;

– favoriscono la digestione ed aiutano ad eliminare le scorie tossiche dall’organismo;

– antinfiammatorie e antibiotiche, grazie alla presenza di acidi grassi;

– accelerano il metabolismo basale in quanto ricche di iodio, il quale ripristina il corretto funzionamento della tiroide;

– combattono i radicali liberi.

 

  1. Garcinia Cambogia

La Garcinia Cambogia è un’erba brucia grassi ormai famosa in quanto ricca di acido idrossicitrico, indispensabile per inibire l’azione dell’enzima ATP citratoliasi, fondamentale nella metabolizzazione dei grassi. Viene spesso prescritta in caso di obesità o diabete in quanto previene la formazione di tessuto adiposo.

Vediamo nello specifico le sue proprietà:

– dimagrante, grazie all’acido idrossicitrico (HCA), favorisce l’eliminazione dei tessuti adiposi e ne previene la formazione;

– riduce l’appetito;

– velocizza il transito del cibo nell’intestino, limitando l’assorbimento di zuccheri e carboidrati;

– abbassa trigliceridi e colesterolo;

– aumenta la serotonina, la quale favorisce il buonumore e aiuta a tenere a bada la fame;

– digestiva, soprattutto se utilizzata sotto forma di decotto;

– depurante, in quanto libera l’organismo dalle impurità grazie alle sue proprietà lievemente lassative.

 

  1. Coleus Forskholii

Il Coleus Forskholii è un’erba spesso utilizzata per i suoi effetti benefici sul sistema cardiocircolatorio. Utilizza il principio attivo della forskolina, contenuta principalmente nelle radici della pianta e viene solitamente impiegata come rimedio per coadiuvare le diete ipocaloriche e in abbinamento con la Garcinia Cambogia.

Vediamo ora le sue proprietà:

– abbassa la pressione, difatti viene spesso consigliata ai soggetti che soffrono di ipertensione;

– è antinfiammatoria e un ottimo antiaggregante piastrinico;

– stimola la produzione degli ormoni tiroidei, i quali aiutano a regolarizzare il metabolismo anche in presenza di variazioni del regime alimentare;

– favorisce la diminuzione della massa grassa e l’incremento della massa magra, in quanto sollecita gli enzimi preposti alla scissione dei trigliceridi.

 

  1. Yerba Mate

La Yerba Mate viene utilizzata soprattutto sotto forma di bevanda dai popoli dell’America Latina ed è ricca di proprietà benefiche per l’organismo, in quanto ricca di caffeina, vitamina C, proteine, polifenoli e minerali.

Le sue proprietà principali:

– stimola il metabolismo;

– aumenta i livelli energetici dell’organismo;

– rafforza il sistema immunitario;

– migliora il rendimento mentale;

– favorisce la digestione e la diuresi;

– aiuta a bruciare le calorie in eccesso e diminuisce l’appetito.

 

 

 

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21