Nigeriano richiedente asilo a Grotte di Castro molesta bambini al parco e inveisce contro i carabinieri: arrestato

NewTuscia – GROTTE DI CASTRO – Era ospite del centro di accoglienza  “don Orione” di Grotte di Castro un cittadino nigeriano di 25 anni, che ieri si è recato presso i giardini pubblici infastidendo a più riprese le donne e i bambini che si trovavano lì.

Spaventate, le persone molestate hanno richiesto l’ intervento dei carabinieri che, prontamente intervenuti, hanno tentato di identificare il soggetto che si rifiutava di fornire le sue generalità e si scagliava tentando di aggredirli.

I militari lo hanno bloccato e tratto in arresto con il sollievo da parte delle donne e dei bambini che si trovavano all’ interno del parco.

L’ arrestato è stato quindi tradotto presso le camere di sicurezza della compagnia di Montefiascone.