Da Fontanarosa con la tradizione del Carro a tifare Facchini di Santa Rosa

La delegazione di Fontanarosa (Av)
La delegazione di Fontanarosa (Av)

NewTuscia – VITERBO – Come “profetizzammo” due anni fa è nato il connubio tra il Carro di Fontanarosa e la Macchina di Santa Rosa di Viterbo. una delegazione del paese in provincia di Avellino, infatti, è ospite del Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa per la similarità delle due manifestazioni. Quella del paese irpino si svolge il 14 agosto di ogni anno e il Carro, alto anch’esso 28 metri, è trascinato da buoi e non sollevato da uomini come nella Tuscia.

Il Carro di Fontanarosa, purtroppo, nel’ultimo trasporto è passato all’onore delle cronache per il piegamento da una parte, sopra le abitazioni, dovuta a dei problemi tecnici.

Oggi la delegazione di Fontanarosa sarà a Viterbo presso piazza Verdi per fare conoscere la propria tradizione con il Carro. Abbiamo saputo che siamo stati proprio noi a fare da tramite, per primi, tra Macchina di Santa Rosa e Carro di Fontanarosa con il seguente articolo di due anni fa:
http://www.newtuscia.it/2016/08/12/carro-fontanarosa-la-macchina-santa-rosa-dellirpinia/

Il presidente del Sodalizio dei Facchini, Massimo Mecarini, ha voluto la presenza delle delegazione di Fontanarosa per stringere proficue collaborazioni dopo che la Rete delle Macchine a spalla, formata da Viterbo, Palmi, Nola e Sassari, ha ottenuto il riconoscimento di Patrimonio immateriale dell’umanità nel 2013 a Baku.