Presentazione della Viterbese alle Cene dei Facchini, festa di viterbesità

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – Presentazione della rosa dei giocatori della Viterbese-Castrense e dello staff societario alle Cene dei facchini di Santa Rosa davanti ad una folla festante, composta da molti sostenitori della squadra gialloblù. Presentatore della serata Claudio Petricca, noto cronista della squadra gialloblù, che ha moderato il presidente Vincenzo Camilli, il Patron Piero Camilli ed il Direttore Generale Diego Foresti.

Piero Camilli è stato il primo a prendere la parola visibilmente emozionato per la grande partecipazione di pubblico: “Si riparte con la speranza di fare meglio dello scorso anno – ha detto il Patron –  in cui siamo arrivati ai quarti di finale dei Play-Off ed ai quarti di finale di Coppa Italia di serie C. In quest’avvio di stagione siamo partiti bene con la vittoria di Ascoli in Coppa Italia e la bella prestazione di Genova con la Sampdoria nella TIM Cup persa di misura 1-0. Abbiamo fatto una buona squadra, abbiamo dei bravi elementi ma bisogna vedere se i risultati sul campo ci daranno ragione o meno”.

La serata d’onore dedicata ai Facchini ed alla Viterbese-Castrense è stata l’occasione per la presentazione delle nuove maglie della squadra gialloblù, nonchè del nuovo logo della società, in cui viene rappresentato l’emblema della provincia di Viterbo, la scritta FAUL,  che deriva dai quattro castelli che hanno dato origine alla città di Viterbo. Insieme a loro  il motto “Io non temo minaccia, io sono il leone il simbolo di Viterbo”: un tripudio di viterbesità in questo 2018 in cui la Viterbese compie 110 anni di vita.

Il patron Piero Camilli ha inoltre evidenziato il suo attaccamento alla squadra ed alla città di Viterbo e alla Tuscia: i tifosi sono aumentati e i risultati sul campo stanno finalmente portando più gente allo stadio.

E’ stata poi la volta del direttore generale Diego Foresti, uno dei fautori di queste iniziative che sono servite ad avvicinare la tifoseria e la città alla propria squadra, facendo rifiorire questo connubio e passione per troppi anni sopito.

Dopo Foresti ha presso la parola il Ds Giuseppe Bagalini, che ha notato come “mancano solo tre giorni alla chiusura del mercato estivo ma contiamo di fare un regalo gradito ai tifosi ” (il regalo è l’acquisto del forte attaccante Andrea Saraniti dal Lecce, ndr).

Mr. Giovanni Lopez, intervenuto subito dopo, ha affermato che “a prescindere dal girone dove saremo inseriti saremo protagonisti nel prossimo campionato, siamo una squadra molto attrezzata”.

Claudio Petricca, una delle voci di Diretta Sport, ha presentato lo staff societario, tecnico e sanitario della formazione gialloblù e l’intera rosa dei giocatori della Viterbese-Castrense uno per uno, tra le ovazioni del folto pubblico accorso in Piazza San Lorenzo.

La serata è terminata in un clima di convivialità, che ha sancito un avvicinamento del Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa ala società gialloblù, due realtà che rappresentano gli emblemi della viterbesità più pura.