NewTuscia – VITERBO – Conclusi a Brandeburgo gli europei di dragon boat con il debutto di Claudio Schermi (Terzo nella foto a sinistra) nelle vesti di Presidente della Federazione Europea e con una pioggia di medaglie per la nazionale italiana guidata dal presidente della Federazione Italiana Antonio De Lucia (primo nella foto a sinistra).  Organizzazione mozzafiato e pagaiatori italiani numerose volt e sul podio.

Dall’Etruria  la determinata e forte  Emilia Denaro (terza nella foto in basso da sinistra), di Civitavecchia era presente nelle file del premier allenato da Sergio Barrichello e ha fatto bottino in diverse distanze: Bronzo nei 1000 mt standard (20 pagaiatori) women premier, bronzo 2000 small (10 pagaiatori) women premier, argento 2000 small mixed premier, argento 500 small premier. L’atleta oltre ad allenarsi con il dragon boat di Capodimonte ha integrato la sua preparazione con grande sacrificio sulla canoa polinesiana guidata da Alcide Moschini. L’appuntamento con l’oro è solamente rinviato…il prossimo anno e magari ai mondiali.