Cavalleria Rusticana di Mascagni in scena il 17 agosto a Cerveteri

NewTuscia – CERVETERI – Venerdì 17 agosto in piazza Santa Maria a Cerveteri, all’interno della XV edizione di Cento Città in Musica, Europa Musica porta in scena il nuovo allestimento di  Cavalleria Rusticana, opera in un atto  di Pietro Mascagni su libretto di Giovanni Targioni-Tozzetti e Guido Menasci.

Orchestra Sinfonica Europa Musica, Coro Lirico Italiano.  Direttore Claudio Maria Micheli.

Turiddu è Antonio Interisano, Santuzza Paola Di Gregorio, Alfio Carmine Monaco, mamma Lucia Daniela My, Lola Monica Cucca.

Tratta da una novella di Giovanni Verga ispirata a un fatto vero,  Cavalleria Rusticana è la prima opera composta da Mascagni ed è  anche quella che ha portato al musicista  il maggiore successo.  Si svolge nella piazza di un paesino della Sicilia   ed è incentrata sull’amore di Turiddu per Lola. Quando l’uomo parte per il servizio militare però la donna sposa Alfio. Al suo ritorno, Turiddu si fidanza con  Santuzza ma continua a cantare le serenate a Lola.  Santuzza ne parla con Lucia, la mamma di lui.  La notizia arriva ad Alfio il quale sfida Turiddu a duello. “Hanno ammazzato compare Turiddu” – è  il famoso urlo di una popolana che chiude l’ultima scena.