La Banda Osiris sul palco ad Acquapendente

NewTuscia – ACQUAPENDENTE – Diverte, fa ridere ed emoziona. La Banda Osiris sarà ad Acquapendente giovedì 9 agosto 2018 in uno spettacolo da non perdere all’Anfiteatro Cordeschi (Via Onanese 3, inizio ore 21.15): “Le dolenti note“, con Sandro Berti (mandolino, violino, trombone), Gianluigi Carlone (voce, sax), Roberto Carlone (trombone, pianoforte), Giancarlo Macrì (percussioni, batteria, bassotuba).

Le dolenti note“, che ha girato l’Italia, prende spunto dall’omonimo libro. I quattro trasformano le pagine di carta in un libro illustrato in 3D. Un viaggio musical-teatrale ai confini della realtà, una girandola senza sosta di gag musicali. Un libro alla rovescia, un inno all’amore per la musica travestito da manuale per evitare i musicisti e il loro gramo mestiere.

«Ma è anche un antidoto contro le false speranze del musicista fai-da-te», raccontano i protagonisti, che si divertono con ironia a elargire provocatori consigli: dal perché è meglio evitare di diventare musicisti a come dissuadere i bambini ad avvicinarsi alla musica. E poi ancora: da quali siano gli strumenti musicali da non suonare, a come eliminare i musicisti più insopportabili. Racconti fulminanti e letali, elenchi di terribili difetti caratteriali dei musicisti, aforismi, aneddoti.

Attraversando musica composta e scomposta, musica da camera e da balcone, Beatles e Tchajkovsky, la Banda Osiris tratteggia il ritratto impietoso della figura del musicista. Tra le risate si recepisce il vero messaggio in agrodolce: la musica può riempirti la vita, ma va coltivata con rigore, creatività e passione, e non dà assicurazioni contro la frustrazione. Un meccanismo perfetto, una macchina da guerra della futura rivoluzione musicale.

La Banda Osiris, nata a Vercelli nel 1980, è partita dallo spettacolo da strada con una fusione tra musica, teatro e comicità. Dalla strada i passi successivi sono stati il teatro, la tv e la radio. La Banda ha anche scritto ed eseguito colonne sonore per il teatro, per documentari e per il cinema, tra cui “Qualunquemente” con Antonio Albanese e “Primo amore” di Matteo Garrone.

Biglietteria presso il Teatro Boni di Acquapendente in Piazza della Costituente 9. Info e prenotazioni: 334.1615504 – 0763.733174 – www.teatroboni.it.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21