Vetralla: la passeggiata racconto “A difesa, Sant’Ippolito”

NewTuscia – VETRALLA – A difesa Sant’Ippolito! Lungo la via Cassia Vetralla si rivela città vera, città che sorprende con l’aristocratica accoglienza dei suoi palazzi e delle sue chiese, col suo impianto urbanistico costellato di gioielli architettonici sorti o affrescati tra il 1600 e il 1800. Passeggeremo tra le splendide pitture che decorano Palazzo Paolocci, Palazzo Mariotti-Franciosoni, Palazzo comunale e il Duomo: testimonianza che, per quanto il tempo divori l’uomo e il degrado uccida interi luoghi, la bella Vetralla assaporò una felice e splendente epoca. 

L’appuntamento per la passeggiata/racconto dal titolo A difesa Sant’Ippolito, Lungo la Cassia a Vetralla, Interventi pittorici e urbanistici tra ‘600 e ‘800, è per giovedi 9 agosto 2018, ore 18:00, con partenza da Palazzo Paolocci, via Roma 41, Vetralla (VT).

L’evento gode del Patrocinio del Comune di Vetralla  e viene realizzato con la collaborazione del Museo della Città e del Territorio (Sistema Museale di Ateneo), La Banda del Racconto e Pro Loco di Vetralla.
È curato dalla Casa editrice Davide Ghaleb e Simone Lupattelli.

Letture di Pietro Benedetti e Maura Lotti e con la partecipazione speciale de “I Trovatori del Giglio”, che eseguiranno un accompagnamento musicale con cornamusa e tamburo, con “Pillole” storico-artistiche di Elisabetta De Minicis e Simone Lupattelli.

Il biglietto consiste nell’acquisto della guida “Vetralla lungo la via Francigena” o di altro volume a scelta fra quelli del catalogo della casa editrice vetrallese.