NewTuscia – VITERBO – Vedere circolare in rete le immagini del Consigliere comunale della Lega Stefano Caporossi, nonché Presidente della Commissione Servizi sociali (eletto anche con i voti del Pd), intento a tuffarsi seminudo in una fontana storica ci indigna. Cosa ne pensa il Sindaco Arena di un gesto così tracotante e incivile da parte di un esponente della sua maggioranza?

E l’Assessore alla Cultura non ha niente da dire? Sono questi gli esempi che intendono dare ai cittadini e ai turisti? E’ così che intendono dimostrare la loro volontà di rispettare e valorizzare i nostri preziosi beni storici e architettonici? Possibile che nessuno dentro al Centrodestra abbia il coraggio politico di dissociarsi e di condannare il fatto? Quanto meno, essendo il personaggio ben visibile, esigiamo che i Vigili Urbani multino il Caporossi, come prevede il codice di polizia urbana. Qualche tempo fa fece molto scalpore l’immagine di un senzatetto che si lavava alla fontana di piazza della Rocca: venne portato in Questura e la Destra speculò moltissimo sulla vicenda. Provate ad immaginare le grida allo scandalo e le ‘vibrate proteste’ dei leghisti nostrani se la ‘prodezza’ del Consigliere l’avesse fatta un migrante!

Lavoro e Beni Comuni