Il sindaco di Sutri, Vittorio Sgarbi, contro Clooney

NewTuscia – SUTRI – «Dopo le riprese per la serie tv “Catch 22” nel centro storico di Sutri, l’iniziale soddisfazione per la promozione della città da parte del sindaco e della sua amministrazione si è mutata in disappunto, per gli effetti negativi determinati dalla insufficiente garanzia per la tutela della città e dei cittadini.

Infatti, in attesa degli effetti benefici, si è registrata, a fronte di un modesto contributo alla città di 5000 euro, una manomissione del paese talvolta impertinente, talvolta prepotente. In particolare, lo strato di terra per ricoprire i selciati e restituire l’aspetto originario di terra battuta è stato lentamente rimosso senza particolare cura, e facendo sollevare polveri fastidiose su cittadini che sono direttamente intervenuti per contenere il danno. Credo che un uomo che ama l’Italia come George Clooney avrebbe dovuto mostrare maggior cura e delicatezza»