Perugia, il cordoglio del sindaco e dell’amministrazione comunale per la scomparsa dell’avv. Fabrizio Leonelli

NewTuscia – PERUGIA – Esprimo profondo cordoglio per la scomparsa dell’avvocato Fabrizio Leonelli, stimato e noto professionista della nostra città. L’Amministrazione comunale di Perugia si stringe attorno al figlio Giacomo ed a tutta la sua famiglia.

GIUNTA COMUNALE/ PATTO PER PERUGIA SICURA: APPROVATO IL PROGETTO DEFINITIVO PER L’INSTALLAZIONE DI 107 NUOVE TELECAMERE

Facendo seguito alla delibera dello scorso 20 giugno di approvazione della bozza ed alla successiva sottoscrizione del patto per Perugia sicura con la Prefettura intervenuta il 21 giugno, oggi la giunta, su proposta del sindaco Andrea Romizi, ha dato il via libera al progetto definitivo finalizzato all’installazione di nuove tecnologie per migliorare il decoro e la sicurezza urbana.

L’intervento, che sarà finanziato principalmente dal Ministero dell’economia e delle finanze, prevede l’installazione di 107 nuove telecamere, delle quali 58 presso gli svincoli della superstrada, 31 nel centro abitato di Ponte San Giovanni e 18 nel quartiere di Madonna Alta.

Il progetto, per un ammontare complessivo di 1,8 milioni (di cui 40mila a titolo di co-finanziamento comunale) suddiviso in tre stralci funzionali, prevede in sostanza il controllo con sistemi tecnologici all’avanguardia delle possibili vie di fuga dalla città e dai centri abitati (svincoli della superstrada), la copertura del servizio nelle aree ove attualmente non sono presenti telecamere (Ponte San Giovanni) nonché il potenziamento del sistema nelle aree dove il numero degli impianti è esiguo rispetto alle esigenze delle forze dell’ordine (Madonna Alta).

Con l’iniziativa, inoltre, si estende il sistema di videosorveglianza esistente con nuove telecamere e si potenzia la dotazione hardware/software della sala server e delle sale operative di Questura, Carabinieri e Vigili Urbani. Ciò per garantire il giusto dimensionamento e la corretta funzionalità del sistema stesso una volta ampliato.

GIUNTA COMUNALE/ PERUGIA CITTA’ SEMPRE PIU’ SMART: APPROVATO IL POTENZIAMENTO DEL SISTEMA DI INFOMOBILITA’

Nell’ambito del programma comunitario di Agenda Urbana, la giunta, su proposta dell’assessore Cristiana Casaioli, ha approvato questo pomeriggio il progetto definitivo per il potenziamento del sistema ict di infomobilità.

Quest’ultimo si colloca all’interno del programma di sviluppo urbano sostenibile, denominato “Perugia-zip”, varato dall’Esecutivo nel 2016, che punta alla riconnessione del centro storico e di Fontivegge, aree che pur rappresentando un continuum urbanizzato hanno storicamente due anime e due visioni molto differenti.

L’obiettivo è quello di sviluppare, tramite progetti materiali e immateriali, una percezione unitaria di queste due aree della città e di raccogliere in uno stesso spazio urbano un numero maggiore di servizi e informazioni per i cittadini.

Il progetto definitivo approvato oggi prevede sostanzialmente tre azioni: il potenziamento della piattaforma di infomobilità; l’aggiornamento degli strumenti dell’ufficio infortunistica della polizia municipale; nuove apparecchiature di regolazione del traffico e controllo automatico delle infrazioni.

Queste azioni consentiranno di rafforzare i sistemi già oggi in dotazione all’Amministrazione comunale. Sotto il primo profilo (infomobilità) si ricorda, infatti, che a Perugia è già presente un importante sistema di monitoraggio del traffico urbano dotato di un supervisore della mobilità (software) e di sensoristica di acquisizione dati installata lunga la rete viaria nonché di pannelli a messaggio variabile utili per fornire agli automobilisti in formazioni in tempo reale sulla rete cittadina.

Quanto all’ufficio infortunistica, attualmente il Comune ha a disposizione attrezzature, purtroppo ormai obsolete, che consentono il rilievo dell’incidentalità in forma digitale con indicazione dell’ubicazione del sinistro via satellite. Si tratta di una soluzione fondamentale per poter gestire al meglio le criticità sulla circolazione conseguenti al sinistro.

Infine il terzo sistema attivo riguarda la presenza in città di strumenti elettronici per la rilevazioni di infrazioni al cds in modalità automatica, come gli accessi alla ztl e le infrazioni semaforiche. E’ altresì in uso un sistema di centralizzazione delle principali (13) semaforiche della città che fa capo ad un software di ottimizzazione delle fasature dei singoli impianti.

Con il progetto approvato oggi l’Amministrazione intende potenziare la piattaforma di monitoraggio del traffico intervenendo sia sul software di elaborazione dati che sulla sensoristica periferica di raccolta dati e sui sistemi di pubblicazione delle informazioni.

La raccolta dati verrà rafforzata secondo due modalità: il potenziamento delle stazioni di conteggio e classificazione dei flussi veicolari, la creazione di punti di rilevazione con tecnologia wi-fi/bluetooth.

In relazione, invece, all’ufficio infortunistica della polizia municipale, si intende fornire al comando nuove attrezzature di registrazione dei sinistri in grado di poter interagire con la nuova piattaforma di infomobilità. Infine a Fontivegge ed altre parti della città verranno introdotti nuovi strumenti di rilevazione delle infrazioni stradali ed ulteriori intersezioni semaforizzate centralizzate.

“Si tratta – ha sottolineato l’assessore Cristiana Casaioli – di un importante progetto che consentirà alla nostra città di fare un salto di qualità in termini di infomobilità e gestione del traffico; ciò in quanto i nuovi sistemi permetteranno di rilevare in tempo reale le condizioni del traffico in determinate aree e di dialogare, tramite app e pannelli elettronici, con i cittadini che, di conseguenza, potranno scegliere l’itinerario ottimale sulla base delle segnalazioni ricevute. Con questa iniziativa, dunque, Perugia si conferma città sempre più informatizzata, all’avanguardia ed al passo con le esigenze dei cittadini. Una città sempre più smart”.

GIUNTA COMUNALE/SI RAFFORZA IL PROGETTO “STREET ART COME MEZZO DI CONTRASTO AL VANDALISMO”: NUOVI SPAZI INDIVIDUATI PER GLI INTERVENTI

L’Amministrazione comunale prosegue nel progetto di valorizzazione della “street art”, intesa come mezzo di contrasto al vandalismo.

Nel corso della seduta di oggi, infatti, l’Esecutivo ha approvato, su proposta dell’assessore Dramane Wagué, la delibera con cui sono stati individuati nuovi luoghi ove potranno trovare spazio interventi di street art. Si tratta del muro adiacente l’Etruscan Chocohotel in via Campo di Marte e del muro della scuola secondaria di primo grado Montegrillo (istituto comprensivo 1) in via Meucci. Sono aree spesso oggetto di atti di vandalismo e, nel caso di via Campo di Marte, di un luogo contraddistinto da un intenso transito automobilistico peraltro in una zona di accesso alla città.

L’intenzione dell’Amministrazione è di proseguire con la sperimentazione di questi interventi artistici, tenuto conto della positiva esperienza di street art già effettuata nel 2017, nell’ambito delle azioni di rigenerazione urbana previste da Perugia Capitale dei giovani, sul muro adiacente la rotonda di Rimbocchi e il sottopasso pedonale di Piazza Vittorio Veneto.

In entrambi i casi le opere di street-art sono state apprezzate dalla popolazione e, soprattutto, dall’inaugurazione ad oggi i muri interessati non sono stati più oggetto di episodi vandalici.