Tarquinia. Censimento Fai, un voto per salvare villa Bruschi Falgari

NewTuscia – TARQUINIA – «I moduli per la raccolta firme del censimento Fai sono disponibili negli stabilimenti del Lido, all’infopoint della Barriera San Giusto, nei bar del centro e al caffè libreria Vita Nova». Lo comunica il comitato “Amici di villa Bruschi Falgari”.

«Chi non ha la possibilità di andare sul sito internet e votare, può dare il proprio sostegno concreto in modo molto semplice. – prosegue il comitato – Mettendo la firma nei moduli che abbiamo distribuito in questi giorni. Un gesto d’amore verso uno straordinario bene architettonico e ambientale. Ci auguriamo che i tarquiniesi e i tanti turisti che affollano in questi giorni la città, ci aiutino a raggiungere il nostro obiettivo». Villa Bruschi Falgari si trova a un chilometro da Tarquinia, con uno splendido parco di 4 ettari voluto nel 1869 da Maria Giustina Quaglia, moglie del conte Francesco Bruschi Falgari. La villa e il parco sono oggi nel degrado. In particolare il giardino, dopo gli ultimi interventi di manutenzione fatti 10 anni fa, presenta un grave stato di abbandono ed è chiuso al pubblico.