La Viterbese riparte da Lopez e Obbedio: “Siamo qui per vincere”

NewTuscia – VITERBO – La Viterbese 2018/2019 riparte dal nuovo allenatore Giovanni Lopez
(a sinistra) e dal nuovo direttore sportivo Antonio Obbedio. Sono stati presentati ieri, presso la sala stampa dello stadio Rocchi di Viterbo, i due nuovi riferimenti della Viterbese per la squadra e il mercato. Presenti il patron Piero Camilli, suo figlio Luciano e il direttore generale della Viterbese Castrense, Diego Foresti.

Il patron ha esordito dichiarandosi abbastanza soddisfatto della stagione appena trascorsa, terminata con i gialloblù usciti ai quarti di finale dei playoff nazionali di Lega Pro con il Sudtirol, ma convinto che alcuni errori sono stati fatti, specialmente in alcune partite. La scelta del nuovo mister della Viterbese, Lopez, era già stata fatta tre mesi fa, ha spiegato Camilli, consapevole, il patron, che per scalare la serie B, anche se non lo dice esplicitamente, serviva un rafforzamento della squadra. Quindi una battuta sul prossimo sindaco di Viterbo che, alla luce del difficile rapporto con Michelini, dovrà garantire maggiore dialogo e fatti, a partire dal campo di allenamento al Pilastro ma non solo.

Il ritiro della Viterbese è previsto prossimamente per Chianciano Terme, quindi la rosa di trasferirà a Grotte di Castro per riprendere gli allenamenti. La notizia della giornata è l’accordo tra la Viterbese e il Calcio Tuscia, un totale di 350 ragazzi che lavoreranno in sinergia con la società di via della Palazzina per avere il famoso vivaio che tanto è mancato, in questi anni, alla Viterbese. L’annuncio è stato fatto dal direttore generale Foresti.

Il nuovo mister della Viterbese ha chiarito che non ha avuto dubbi nell’accettare l’invito del patron Camilli a guidare la Viterbese, “che mi permetterà un salto di qualità” per puntare su tragguardi importanti. Per quanto riguarda Jefferson “lo considero l’attaccante più forte della serie C”, conclude Lopez.

Il nuovo direttore sportivo dei gialloblù, invece, non si sbottona sui nuovi acquisti di mercato: “Non c’è fretta, faremo comunque un buon lavoro”.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21