L'”effetto Sgarbi” su Panorama: le foto di NewTuscia.it a corredo del servizio giornalistico

Gaetano Alaimo

NewTuscia – SUTRI – “Sgarbi mette tutti i partiti d’accordo (A Sutri però)”. E’ il titolo del servizio giornalistico che uscirà domani su Panorama, a firma di Carlo Puca, e che la redazione di www.newtuscia.it ha contribuito a fare realizzare mediante la concessione di alcune delle proprie foto scattate durante il primo comizio pubblico di Vittorio Sgarbi a Sutri per la prima presentazione pubblica della lista “Rinascimento Sgarbi per Sutri”.

L’articolo parte con un simpatico riferimento al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e alle note vicende di questi giorni sui flop per la realizzazione del nuovo governo. “Sergio Mattarella avrebbe composto il governo in un paio d’ore (…)”: è l’incipit del servizio di Panorama che analizza il ciclone Sgarbi a Sutri, Comune con poco più di 6 mila abitanti che, se il critico d’arte più famoso d’Italia vincesse le elezioni sul suo sfidante Lillo Di Mauro, potrebbe spiccare il volo per la notorietà e la caparbietà del Vittorio nazionale sul fronte della promozione culturale dei siti ad alto pregio storico-artistico. E quale maggiore occasione per dimostrarlo se non la candidatura a sindaco di un paese con storia millenaria come Sutri, posto sulla direttrice Viterbo-Roma sulla Cassia e conosciuto solo a pochi per le sue meraviglie?

L’articolo descrive il “miracolo” su Sutri, già in corso d’opera, effettuato da Vittorio, quello che già è stato ribattezzato “effetto Sgarbi”. Ci sono alcune testimonianze di operatori del territorio che testimoniano una crescita di presenze, clienti e iscritti tra attività ricettive, ricreative e commerciali.

Il servizio giornalistico parla di un laboratorio politico tutto sui generis quello di Sgarbi a Sutri. Una lista al cui interno ci sono gli esponenti di tutti i partiti e il cui filo conduttore, oltre alla forte leadership di Vittorio Sgarbi, non è l’ideologia ma il fare concreto per la rinascita e la conoscenza di Sutri in tutta Italia e oltre. E’ questo l’obiettivo che si pone Vittorio Sgarbi e che, da domani, potrete conoscere nel dettaglio leggendo il servizio su Panorama.