Legacoop Lazio, si chiude il convegno “Produzione e consumo responsabile nel mondo cooperativo”

loading...

NewTuscia – Domani Massimo Pelosi della Presidenza di Legacoop Lazio chiuderà il convegno “Produzione e consumo responsabile nel mondo cooperativo: i modelli della Stewardship”. Hackathon dello Sviluppo Sostenibile.

In occasione del Festival dello Sviluppo Sostenibile promosso da ASVIS, ETICAE – Stewardship in Action soc. coop., con il patrocinio di Legacoop, Legacoop Agroalimentare, Legacoop Lazio e Stewardship Italia, in collaborazione Generazioni Legacoop, Generazioni Legacoop Lazio, NEXT – Nuova Economia per tutti e il Master in Impresa cooperativa diritto e Management dell’Università Roma Tre, organizza un: Hackathon dello Sviluppo Sostenibile dedicato alla “PRODUZIONE E CONSUMO RESPONSABILE NEL MONDO COOPERATIVO: i modelli della STEWARDSHIP”.

Una maratona di idee volta ad individuare soluzioni e modalità innovative per il consumo e produzione responsabile nel mondo cooperativo grazie all’utilizzo della stewardship o buone pratiche in uso presso le organizzazioni di provenienza dei partecipanti. Tali idee saranno poi presentate il 30 Maggio presso Legacoop Nazionale, via Guattani n. 9 Roma, in occasione del Workshop partecipato dedicato all’obiettivo n. 12 dell’Agenda 2030 “Consumo e Produzione Responsabili”.

L’hackathon è strutturato in 6 tavoli dedicati a:

  1. Consumo e produzione responsabile di LEGNO CARTA;
  2. Consumo e produzione responsabile delle risorse ITTICHE;
  3. Consumo e produzione responsabile di prodotti CHIMICI E AGROFARMACI;
  4. Consumo e produzione responsabile di ANTIBIOTICI per uomini e animali;
  5. Consumo e produzione responsabile di ACQUA.
  6. Consumo e produzione responsabile di TERRITORIO.

La giornata prevede una sessione introduttiva sugli ambiti specifici della stewardship e sue principali adozioni, a cura di ETICAE – Stewardship in Action.

Seguirà il lavoro di gruppo dei tavoli, facilitati dai membri della cooperativa ETICAE, di Generazioni Legacoop e Generazioni Legacoop Lazio e NEXT – Nuova Economia per tutti. Durante la sessione di lavoro dei tavoli, gli studenti del Master in Impresa cooperativa diritto e Management, e quanti portatori di best pratice sul tema, interessati a partecipare all’Hackathon, proporranno delle idee per contribuire ad un maggior consumo e produzione responsabile nel mondo cooperativo. A conclusione dei lavori, i portavoce dei tavoli esporranno le proprie idee in plenaria ai moderatori dei tavoli. Le idee dei 6 tavoli, oltre ad essere relazionate il 30 maggio in occasione del Workshop partecipato sul Consumo e Produzione Responsabile, presso Legacoop Nazionale, saranno diffuse all’interno della Rete ASviS e delle organizzazioni aderenti al gruppo di lavoro sul goal 12, supportando la diffusione e la sperimentazione dei progetti con le organizzazioni connesse a livello locale e nazionale.

Per partecipare all’Hackathon è necessario avere almeno 18 anni ed inviare la propria iscrizione all’indirizzo: ricerca&sviluppo@eticae.it. Il numero massimo di partecipanti all’Hackathon è 70 persone.

loading...