Io, io, io: a Villa Serena il teatro della compagnia Zerbini

NewTuscia – MONTEFIASCONE – Un testo autobiografico dal titolo “Io, io, io.”, scritto da una ospite di Villa Serena e rielaborato  drammaturgicamente da Anna Rita Ferretti e Albina Rossi nel lavoro dal titolo “Il futuro è nostro”. La lettura scenica che avrà luogo domenica 20 maggio 2018 alle 16 nel teatro di Villa Serena, non rientra nella rassegna teatrale attualmente in corso nella struttura di proprietà del Comune di Montefiascone, ma è l’epilogo di un laboratorio durato circa 6 mesi, dove i nonni hanno avuto ruoli di autori, attori, cantanti.

Oltre agli anziani di villa Serena, la performance si avvale della collaborazione dei piccoli attori della compagnia “L’allegra brigata Zerbini”, e di alcuni operatori della struttura ospitante. “Siamo così giunti alla fine del nostro percorso laboratoriale orgogliose dei risultati ottenuti che non sarebbero stati tali senza l’impegno degli ospiti, la collaborazione delle animatrici ed educatrici, la disponibilità della caposala Gioy Menegola e soprattutto l’accoglienza e la cordialità del presidente e amministratore delegato Elisabetta Ferrari”, spiegano dalla compagnia.

Che fa un passo indietro e spiega la genesi della rappresentazione di domenica pomeriggio: “Tutto è nato da una cena in pizzeria;  come molte idee anche questa nasce intorno a un tavolo durante una cena della Compagnia G. Zerbini. Avendo già fatto un’esperienza teatrale con i bambini, ci è venuto spontaneo chiederci come sarebbe stato un lavoro con i nonni. Detto fatto. Ci siamo presentate a Villa Serena a ottobre piene di entusiasmo e tanti dubbi. Abbiamo trovato un ambiente accogliente e dei nonni titubanti. È stato soltanto in un secondo momento che siamo riuscire ad avere la loro fiducia e quindi la loro attenzione. Da quel momento come per magia il lavoro ha preso vita”. Il seguito, domenica 20 maggio, nella sala principale della casa di riposo, alle 16. Buon divertimento.