Visita ufficiale del Governatore del Distretto Lazio e Sardegna Salvina Deiana al Rotary Club Roma Quirinale

di Stefano Stefanini

NewTuscia – ROMA – Con una coinvolgente e suggestiva serata conviviale sabato 21 aprile corso al Rotary Club Quirinale , riunito presso il Circolo Ufficiali di Roma in Via XX settembre, in occasione della visita ufficiale del Governatore del Distretto 2080 (Lazio e Sardegna), Salvina Deiana, in occasione del suo primo anno di attività.

Accompagnato dal Segretario Distrettuale Paolo Capelli, il Governatore è stato ricevuto dal Presidente del Club, Massimo Bordignon, con il direttivo e numerosi soci .

Nel corso dell’incontro è stato presentato il  nuovo socio del Club Sebastian Serafini, vice presidente del comitato provinciale di Viterbo della Federazione Italiana Teatro Amatori, accolto dal Governatore e presentato dal socio Emanuele Joppolo.

Dopo gli incontri di lavoro preliminari con tutti i componenti del Consiglio Direttivo e i Presidenti delle Commissioni per approfondire lo stato di attuazione delle iniziative intraprese dal Club si è passati alla riunione conviviale, organizzata dal Prefetto del Club Claudio Malvagna, svoltasi con la partecipazione di numerosi Soci accompagnati dai rispettivi familiari.

Il Presidente Massimo Bordignon  ha introdotto la serata salutando il Governatore e gli altri ospiti esterni intervenuti, descrivendo brevemente le iniziative intraprese quali l’avvio del progetto di restauro cella vasca romana della Villa rustica di Poggio della Guardia di Sipicciano e, in particolare la prossima iniziativa del 12 maggio di inaugurazione del Bosco Rotary, che si svolgerà presso la Tenuta sant’Egidio in Soriano nel Cimino, ove è stato allestito  un Bosco Didattico . Le piante messe a dimora sono state offerte dai Rotary Club Roma Quirinale, Rotary Club Sabina Tevere, Rotary Club Sutri e Tuscia Cimina e Rotary Club Viterbo .

L’iniziativa vuole affermare l’idea del  bosco diventa così un “laboratorio”, una risorsa multidisciplinare, dove si possono vivere esperienze nuove, utilizzando, la mente e il corpo, riscoprendo così tutti e cinque i sensi. Queste scoperte avvengono principalmente tramite l’esperienza guidata all’aria aperta che risveglia la curiosità e l’istinto di esplorazione, in un ambiente “non strutturato”, che stimola fortemente la creatività, specie per i ragazzi.

Dopo l’intervento di Massimo Bordignon Ha quindi preso la parola la stessa Salvina Deiana, che ha voluto innanzi tutto complimentarsi con il Club per le sue molte iniziative e la sua crescente attività di servizio sul territorio, come dimostrato dai due progetti illustrati e per gli ottimi rapporti intrattenuti con il Distretto.

Il Governatore Salvina Deiana quindi fornito utili suggerimenti e indicazioni per l’ulteriore crescita del Club, alla luce degli indirizzi del Presidente Internazionale e della propria ultradecennale esperienza nel Rotary. Il tradizionale scambio di doni ha chiuso una serata piacevole e di grande interesse per tutti gli intervenuti.   www.rotaryromaquirinale.org