La Scuola Sottufficiali dell’Esercito e lo Sport

NewTuscia – VITERBO – Il 22 aprile 2018 gli atleti della Scuola Sottufficiali dell’Esercito hanno trionfato nella manifestazione podistica denominata “il Palio dei Comandi”, che ha avuto luogo presso la Città Militare Cecchignola in Roma.

L’evento sportivo si inquadra nell’ambito della tradizionale “Cecchignola di corsa”, organizzata, a livello regionale, dal Comando Comprensorio “Cecchignola” con la collaborazione tecnica dell’Associazione Sportiva Dilettantistica “LBM Sport Team” e con il patrocinio della FIDAL Lazio – Comitato Regionale.

La competizione, con circa 800 iscritti suddivisi in varie categorie tra le quali quella dei non vedenti, si è sviluppata su un percorso di dieci chilometri, tracciato nell’ambito delle Caserme situate nella Città Militare e aperte, per l’occasione, al passaggio degli atleti.

Al termine ha avuto luogo, all’interno del Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito, la cerimonia di premiazione. Il Generale di Corpo d’Armata Pietro Serino, Comandante per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell’Esercito, dopo aver assistito all’arrivo di tutti gli atleti, ha salutato le autorità civili e militari intervenute, premiato i vincitori ed espresso il proprio compiacimento per la realizzazione di questo doppio evento, che, oltre a soddisfare lo spirito sportivo dei partecipanti, ha evidenziato le straordinaria sinergia esistente tra il personale militare della Cecchignola e i cittadini residenti nel territorio circostante.

La Scuola Sottufficiali dell’Esercito pone particolare attenzione alla preparazione atletica e alle attività sportive. La partecipazione alle più significative manifestazioni sportive consolida l’impegno nella divulgazione dei fondamentali valori etici e di solidarietà, assumendo particolare significato anche alla luce del ruolo centrale della preparazione fisica nel percorso formativo dei futuri Comandanti di plotone dell’Esercito Italiano.

Di recente, è stata costituita, presso la Caserma “Soccorso Saloni” di Viterbo, l’Associazione Sportiva Dilettantistica “Esercito – Scuola Sottufficiali”, con finalità di sviluppo e diffusione di attività sportive intese come mezzo di formazione psico-motoria e morale, mediante la gestione di ogni forma di attività ricreativa e tipologia di attività motoria idonea a promuovere la conoscenza e la pratica dello sport, con particolare riferimento alle discipline sportive dell’atletica leggera, del pugilato, delle arti marziali, del nuoto, degli sport nautici, del tiro a volo, dello sci alpino e sci di fondo, del calcio e calcetto.

 

Scuola Sottufficiali dell’Esercito