Perugia, da Seattle una task force per Sister Orca

NewTuscia – PERUGIA – L’artista Marvin Oliver, Nativo Americano di Seattle artefice della scultura  Sister Orca, è a Perugia in questi giorni per effettuare lavori di lucidatura e pulitura della scultura bronzea collocata dal 2008 a Pian di Massiano, all’uscita della stazione finale del Minimetrò.

L’operazione è stata possibile grazie alla fattiva collaborazione dell’UO. Manutenzioni ,  del Cantiere e dell’UO. Sistemi Tecnologici del Comune che hanno messo a disposizione un apposito ponteggio e fornito il personale di supporto che ha lavorato accanto all’artista.

La scultura, alta sette metri e fusa in un unico pezzo in una fonderia americana specializzata in grandi opere, necessitava di un profondo “trattamento estetico” e manutentivo per riportare in evidenza i bellissimi colori di base e i simboli nativi che la caratterizzano. Un lavoro che andava  fatto a stretto giro anche perché, il prossimo ottobre, sono in programma i festeggiamenti per i 25 anni di gemellaggio tra Perugia e Seattle e i 10 anni dell’arrivo a Perugia della scultura.

Il Sindaco e l’Assessore Michele Fioroni hanno salutato l’artista confermando l’attenzione verso quest’opera simbolica e l’interesse della città di Perugia verso la gemella americana. Marvin Oliver ha ribadito che Sister Orca è considerata dai Nativi Americani una parte viva del loro Spirito e della loro cultura ed è portatrice di buona fortuna, di benessere e di prosperità per la nostra città. Inoltre è il simbolo ed emblema dell’amicizia tra Perugia e Seattle giunte ormai al loro “gemellaggio d’argento”.