L’impresa viterbese Stilhaus al Salone del Mobile. CNA: “La Tuscia può competere sulla scena internazionale”

NewTuscia – VITERBO – “Offriamo l’immagine di una Tuscia competitiva a livello internazionale”. È la sintesi della segretaria della CNA di Viterbo e Civitavecchia, Luigia Melaragni. Al Salone del Mobile di Milano, dove sono presenti i grandi marchi, c’è anche, con un proprio spazio espositivo, Stilhaus Arredo Bagno. Che è un’impresa viterbese (di casa CNA) produttrice di accessori e complementi per l’ambiente bagno, con sede al Poggino.

A Fiera Milano Rho è iniziata ieri la 57a edizione dell’evento internazionale più rappresentativo in fatto di creatività e design di arredamento. I numeri? Oltre 300mila operatori provenienti da 160 Paesi, più circa 30mila visitatori privati nel fine settimana.

Stilhaus Arredo Bagno ci arriva per la seconda volta, forte di alcuni cavalli di battaglia, ma soprattutto di molte linee innovative, con tanto di brevetto al seguito. “Torniamo con entusiasmo e curiosità – dice Simone Bianchini, contitolare Stilhaus – a questa nuova e grande occasione. Esporre qui è un vero privilegio. Il Salone è una vetrina di primo piano e un prestigioso richiamo per il settore dell’arredo e del complemento. In realtà, anche esserne semplicemente visitatori, lo riteniamo un vantaggio. Con nuovi prodotti, ispirati alle più avanzate tecnologie, e rimanendo fedeli ai nostri criteri di qualità, cerchiamo di offrire prodotti innovativi e convincenti, capaci di rafforzare la nostra identità”.

“Stilhaus Arredo Bagno è un’impresa che ha nel dna – spiega Melaragni – grande capacità di ricerca e innovazione. E’ la prova che il nostro territorio può competere con successo sulla scena internazionale”. Una novità? Eco: si tratta di un amplificatore per smartphone, che però è anche porta spazzolini, spazzole o trucco. E non è che uno dei prodotti del catalogo presentato a Milano in anteprima.