Bellezza: cresce la richiesta per trattamenti estetici

NewTuscia – I perché di questo incremento sono da ricercare in svariati motivi, non ultimo quello che vede il cambiamento cui la nostra società, nel corso degli ultimi anni, è andata incontro; un tempo interventi di natura estetica erano un qualcosa di circoscritto a determinate persone, una ristretta cerchia.
Negli ultimi periodi il discorso si è andato ad ampliare abbracciando sempre più un pubblico vasto ed eterogeneo; niente più differenza neanche di sesso visto che si sta parlando di richieste che arrivano tanto dalle donne quanto dagli uomini.

Una crescita che ha trovato il suo naturale riflesso nella nascita di tantissimi servizi affini e alternativi rispetto a quelli tradizionali. Ultimo in ordine di tempo, il trucco permanente: come il nome stesso suggerisce si tratta di un make up, come il trucco tradizionale, ma con la differenza che rimane sul viso in modo permanente.

E non ci si lasci sorprendere da questa realtà perché ora andremo a spiegare come tutto questo può essere possibile. Come si può leggere su un portale di riferimento del settore, http://www.truccopermanente.it/, il trattamento in questione è una sorta di tatuaggio in quanto il meccanismo lo ricorda da vicino.
Si parla proprio di inserire pigmenti di colore sotto pelle, nei primi strati del derma, così da andare in profondità e restare a lungo sul viso. L’appellativo ‘permanente’ tende a distogliere l’attenzione da quello che in realtà tale trattamento è: si parla di un make up che dura per un po’ di mesi, più o meno 12, periodo dopo il quale è necessario sottoporsi a interventi di restyling per ravvivare il colore.

Le donne che si sottopongono a tale trattamento lo fanno per la voglia di abbattere le problematiche legate al trucco tradizionale, come l’esigenza di doverlo ritoccare in continuazione più volte nel corso della stessa giornata. In sostanza con questo nuovo approccio si va a coprire in modo duraturo ogni imperfezione del viso apparendo sempre al meglio; senza però la necessità di  ritoccare costantemente il make up.

Un nuovo ritrovato dell’estetica cui sempre più le donne guardano con attenzione; segno evidente dei tempi che cambiano ed esempio esplicativo di quanto sia importante oggi l’aspetto estetico. Un qualcosa che va mostrato sempre al massimo delle sue potenzialità.

 

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21