NewTuscia – VITERBO – Questa mattina il Comando Aviazione dell’Esercito ha ospitato, presso l’Aeroporto Fabbri, sede del 3° Reggimento Elicotteri per Operazioni Speciali “Aldebaran”, una delegazione del Qatar giunta a Viterbo per visitare le basi operative dove verrà svolto l’addestramento sugli elicotteri UH- 90 degli equipaggi della Qatar Emiri Armed Force.

Ad accogliere la delegazione il Comandante d

Visita delegazione Qatar

Visita delegazione Qatar

ell’Aviazione dell’Esercito, Generale di Brigata Paolo Riccò e il Comandante del 3° Reggimento Elicotteri per Operazioni Speciali “Aldebaran”, Colonnello Nicola Basti che, dopo lo scambio di saluti inziali, hanno accompagnato gli ospiti ad assistere a un briefing informativo sugli assetti dell’Aviazione dell’Esercito a cura del Capo di Stato Maggiore dell’Aviazione dell’Esercito, Colonnello Luigi Sambin.

Successivamente, il Capo Ufficio Operazioni Addestramento e Informazioni del 3° Reggimento Elicotteri per Operazioni Speciali “Aldebaran”, Tenente Colonnello Danilo Vita, ha illustrato le capacità prestazionali e operative degli elicotteri in forza al Reparto trattando del loro attuale impiego negli assetti militari italiani.

Dopo il briefing gli ospiti sono stati accompagnati sul piazzale antistante gli hangar del 3° Reggimento Elicotteri per Operazioni Speciali “Aldebaran”, dove è stata allestita per l’occasione una mostra statica di UH-90.

La visita della delegazione Qatariana, condotta in un clima di rispetto e collaborazione si è quindi conclusa con i consueti saluti che ancora una volta hanno contribuito a evidenziare l’importanza, per l’Aviazione dell’Esercito, di estendere le sempre più fiorenti tecnologie ai nuovi orizzonti internazionali .