Lotta al terrorismo: arrestate cinque persone nel viterbese

NewTuscia – VITERBO – Sono stati rintracciati in Provincia di Viterbo, i cinque contatti di Anis Amri, l’autore della strage ai mercatini di Natale di Berlino del 2016. L’attentatore era riuscito a fuggire dalla Germania ed era poi stato fermato ed ucciso a Milano pochi giorni dopo.

Le cinque persone arrestate dai Digos di Roma e Latina farebbero parte della rete del tunisino Amri: contro di loro, emesse dal Gip del Tribunale di Roma le ordinanze di custodia cautelare in carcere per i reati di addestramento con finalità al terrorismo, falsificazione di documenti e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Nel frattempo in tutta la provincia di Viterbo, e nel centro Italia, sono in corso altre perquisizioni.