Bambini dell’Infanzia ‘piccoli programmatori’ col Prof. Bogliolo

NewTuscia – VITERBO – L’Istituto Comprensivo “S. Canevari” ha avuto per un giorno l’onore di avere come insegnante, per i piccoli della Scuola dell’Infanzia “G. L. Radice”, Alessandro Bogliolo, professore ordinario dell’Università di Urbino, esperto internazionale di programmazione informatica.

L’ora del coding, tesa a fornire ai bambini le prime nozioni di programmazione attraverso metodi ludici è, ormai per il secondo anno consecutivo, in piena sperimentazione nell’Istituto Canevari, dove i bambini già a partire dalla Scuola dell’Infanzia, poi nella Scuola Primaria e nella Secondaria di I grado, approcciano il Pensiero Computazionale sotto la guida dei loro docenti che, opportunamente formati, sono in grado di seguirli nell’acquisizione delle digital skills. I bambini imparano un nuovo linguaggio, quello della programmazione, diverso dal ‘leggere e scrivere’, ma oggi altrettanto utile per loro che, in quanto ‘nativi digitali’ acquisiscono le chiavi di una nuova conoscenza.

La dirigente scolastica prof.ssa Paola Bugiotti e le insegnanti hanno accolto il prof. Bogliolo, il quale ha seguito personalmente i bambini, uno ad uno al computer, nello sviluppo del loro percorso di costruzione di algoritmi.

I piccoli hanno partecipato di buon grado ad un’attività che, sempre più, diventerà parte del loro curricolo di scuola, un curricolo che li aiuti a pensare in modo diverso e che li prepari ad affrontare la complessità del futuro.