Faisa Cisal: “Cotral deve ascoltare tutti i sindacati”

NewTuscia – ROMA – Evidentemente a causa del momentaneo vuoto del potere politico dovuto alla recente tornata elettorale, siamo costretti a constatare che l’atteggiamento dei responsabili del Cotral risulta ancor di più provocatorio, irresponsabile nonché “PITTORESCO”.

Facciamo presente che dopo aver firmato le intese del 21 febbraio, 07 luglio e 14 dicembre 2017, con forte senso di responsabilità poiché imponevano sacrifici ai dipendenti, FAISA CISAL deve partecipare all’attuazione degli stessi.
E’ inaccettabile che il management aziendale, cosi come applica gli accordi a senso unico, decida di scegliersi anche gli interlocutori sindacali a sua insindacabile discrezione.
Pertanto, per quanto sopra esposto, si invita Codesta Amministrazione ad intervenire per ripristinare corrette Relazioni Industriali con lo scopo di ricreare un giusto clima di vivibilità.
In mancanza di ciò, ci vedremo costretti ad intraprendere tutte le iniziative che riterremo più opportune.