A Montefiascone crea incidente in stato di ebbrezza con l’auto comunale e fugge

NewTuscia – MONTEFIASCONE – Pomeriggio di ordinaria follia nelle strade di Montefiascone. Un dipendente, comunale senza nessun tipo di autorizzazione da parte di amministratori e capi settori, ha preso in consegna autonomamente le chiavi  di un mezzo del comune nel cimitero e ha iniziato a girare per il territorio in stato di ebbrezza.

Dopo innumerevoli giri, in prossimità di piazzale Roma e dopo aver messo a repentaglio la vita di cittadini intenti ad attraversare la strada sopra le strisce pedonali, ha tamponato una macchina ferma per farla passare ma, in stato di ebbrezza, il conducente del mezzo comunale, invece di continuare nella sua sede stradale, ha invaso l’altra andando addosso alla macchina.

Agitato per la situazione il dipendente comunale è sceso dal mezzo per spingerlo indietro e, dopo essere salito di nuovo sul mezzo, è scappato a grande velocità verso il cimitero dove poco dopo è stata ritrovata l’auto con i cancelli chiusi.

Le forze dell’ordine sono al momento alla ricerca del dipendente comunale che non è stato ancora trovato, risulterebbe recidivo a tali comportamenti.