NewTuscia – VITERBO – Completato il nuovo polo bibliotecario dell’Università della Tuscia. E’ stato inaugurato questa mattina, alla presenza del Rettore Alessandro Ruggeri, il Vescovo Lino Fumagalli, il procuratore Paolo Auriemma.

La biblioteca, situata presso Santa Maria in Gradi, ha una capienza di 120mila libri, distribuiti su 670 metri quadri e sarà punto di riferimento di diverse facoltà: giurisprudenza, economia, lingue e beni culturali. Nata da un’idea di Alessandra Moscatelli e portata avanti dal direttore Unitus Vincenzo Sforza.

Il polo bibliotecario è stato restaurato con una spesa di 600mila euro, risparmiando 200mila euro rispetto alla previsione iniziale. I lavori di restauro del complesso, iniziati nel 2013, sono stati portati a termine lo scorso ottobre.