Aggressione a due agenti nel carcere Regina Coeli

NewTuscia – ROMA – Poche ore fa un detenuto straniero ha aggredito due agenti, uno colpito al viso ed altro al braccio. L’aggressione è avvenuta nel carcere romano di Regina Coeli.

L’Istituto di Regina Coeli è ben noto per il sovraffollamento: attualmente sono 324 i detenuti in più, 943 presenti secondo il dato del 28/02/2018 rispetto ai previsti 619. Cronica risulta la carenza di personale.

Un sovraffollamento di 1.008 detenuti considerato che n. 6.265 risultano essere i detenuti reclusi nei 14 Istituti del Lazio, dato 28 Febbraio 2018, rispetto ad una capienza regolamentare di detenuti prevista di n. 5.257 .

Il Segretario Generale Aggiunto CISL FNS
F.to Massimo Costantino