Dal 28 febbraio gli alunni di Montefalco a lezione di educazione stradale

NewTuscia – MONTEFALCO – Dal prossimo 28 febbraio partirà il progetto rivolto ai bambini della classi quinte della scuola dell’infanzia, delle classi quarte della scuole elementari e ai ragazzi della seconda media che è stato interamente ideato e realizzato dal corpo di polizia locale, guidato da Jean Pierre Polveri.

Nel corso delle lezioni sarà consegnato agli alunni un opuscolo che li  guiderà alla scoperta delle regole da osservare e rispettare quando, da soli o in compagnia degli adulti, circoleranno sulle strade di Montefalco. Si tratta di tre opuscoli adattati alle diverse età degli alunni  da leggere insieme ai genitori o alle insegnanti e da completare con giochi e disegni da colorare, che saranno da supporto in un viaggio alla scoperta delle regole del codice della strada.

Durante il giorno i ragazzi hanno infatti parecchie occasioni per uscire di casa e raggiungere a piedi o in bicicletta, la scuola, l’oratorio, la palestra, la casa di un amico: le strade sono utili, quindi, perché permettono di arrivare dove si vuole, ma possono diventare anche fonte di pericolo.

Per questo le Istituzioni, prima di tutto lo Stato, hanno raccolto in un unico testo, che si chiama Codice della Strada, tutte le norme da rispettare per poter circolare in sicurezza. Sono regole semplici, che non richiedono grandi studi, ma un po’ di applicazione e di senso di responsabilità.

Conoscere queste regole prima, e rispettarle poi, significa avere a cuore la propria incolumità, ma anche quelle delle altre persone che si muovono lungo le strade.

In questo viaggio alla scoperta di segnali, simboli, regole per la sicurezza stradale gli alunni non saranno soli: al loro fianco ci saranno gli insegnanti, gli agenti della polizia locale e i genitori.

“Siamo fermamente convinti – spiega il comandante Jean Pierre Polveri – che se riusciamo a intraprendere un costruttivo percorso di collaborazione tra scuola, famiglia e istituzioni riusciremo a fare dei ragazzi degli utenti della strada responsabili e sicuri, poiché l’apprendimento di alcune regole fin dalla prima infanzia assume un significato fondamentale nel percorso di crescita del bambino in qualità di futuro cittadino e di utente consapevole e responsabile del sistema stradale”.

Ad accompagnare  gli alunni in questa avventura saranno Billy e Trilly, due simpaticissimi e gentilissimi vigili urbani.

Il corso avrà una giornata conclusiva il 10 maggio in occasione della Settimana Mondiale della Sicurezza Stradale, che va dal 6 al 12 maggio,  in Piazza del Comune e nella Sala Consiliare, dove parteciperanno tutti gli alunni delle scuole del territorio di Montefalco.

Comune  di Montefalco