NewTuscia – VITERBO  Mi chiamo Simone Sapienza, ho 29 anni e sono di Viterbo. Poco più di 5 anni fa partivo per Londra con un biglietto di sola andata, disperazione, tanta voglia di riscatto e 300 euro in tasca.

Arrivato qui il mio primo lavoro ha consistito nel lavare bicchieri e staccare chewingum da sotto i tavoli di un affollato pub in centro.

Durante i primi due anni avverto sempre di più il desiderio di mettermi alla prova, diventare indipendente e di creare qualcosa di mio. Dopo lavori di ogni tipo, ritmi estenuanti ma anche tanto entusiasmo nel 2015 riesco ad aprire” Dirty Bagels.”

Un chiosco di street food collocato nel mercato moderno più affascinante di Londra: Old Spitalfields Market. Il prodotto di punta consiste in bagels (pane ebreo) riempiti con carne di maiale cotta per 12 ore e formaggio sciolto con un cannello. Inizio con un budget davvero basso e quindi taglio il più possibile le spese: costruisco di sana pianta con chiodi e e legno tutta la struttura del chiosco.

Dal primo giorno i super manager in pausa pranzo degli uffici circostanti sembrano gradire molto la piccola creazione, vari food bloggers iniziano a parlarne e dopo sei mesi veniamo votati come il bagel migliore di Londra.

Ad oggi Dirty bagels ha un team di 5 persone, serve centinaia di bagels, ha quasi 5000 followers su Instagram , viene richiesto per feste ed eventi privati. Rappresenta una realtà consolidata  nell’ Est londinese.

Sogniamo di aprire il nostro primo locale per poter modellare ancora la forma di questo sogno che seppur con tante rinunce si sta concretizzando.

La mia storia seppur non straordinaria credo possa essere un esempio per coloro vorrebbero un cambiamento ma sono trattenuti dall’ambiente, dalle persone o dalla negatività ed a fare passi decisi fuori dalla propria zona di comfort.

Credo anche sia bello sapere per i vostri lettori che “Il bagel più buono di londra che ha conquistato gli inglesi lo fa un Viterbese. ”

Vi invio inoltre un paio di foto per dare un immagine a quello che vi ho raccontato.