“Mai più fascismi mai più razzismi”

NewTuscia – VITERBO – Lo Spi-Cgil ha aderito all’appello e parteciperà alla manifestazione “Mai più fascismi mai più razzismi”, prevista a Roma il 24 febbraio con concentramento in piazza della Repubblica alle 14,30. Parteciperanno tutte le forze politiche, le associazioni, gli studenti, i cittadini  fermamente convinti che il fascismo “non è una ideologia ma un crimine”. A piazza del Popolo  alle ore 15 inizieranno gli interventi dal palco. Partecipano Susanna Camusso e tutta la segreteria nazionale della Cgil. L’auspicio è che  tutti si uniscancgil-ternio nello scongiurarne  il ritorno, sotto ogni forma e in qualsivoglia modalità.  L’atteggiamento violento, l’autoritarismo, la non tolleranza e il razzismo sono i segnali e i mali che stanno affliggendo la nostra società in ogni luogo. Riteniamo sia un pericolo per il nostro Paese  la inappropriata rappresentanza di alcuni uomini e donne che governano nelle istituzioni ad ogni livello e le prese di posizione di alcuni esponenti politici che fomentano odio e intolleranza, sia con slogan sia con atteggiamenti e comportamenti.

Il cattivo esempio è un cattivo maestro. E come diceva il presidente Sandro Pertini : “Non c’è bisogno di troppe parole ma del buon esempio”.

Lo Spi-Cgil, per coloro che volessero partecipare,  metterà a disposizione  pullman.  Ne sono al momento  previsti due che partiranno da Civita Castellana  alle ore 12,00 (via  Terni, adiacente caserma dei carabinieri)  e uno da Viterbo, sempre alle ore 12,00, da via Saragat ( sotto la sede della Cgil) che percorrerà la Cassia sud. Chi vuole partecipare può chiamare al  0761/270704 o recarsi direttamente  alla sede Cgil più vicina per avere informazioni.

SPI CGIL Civitavecchia -Roma Nord- Viterbo

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21