Regione: Sbardella (Nci): “Zingaretti batta un colpo e cambi commissario Ater”

Pietro Sbardella
Pietro Sbardella

NewTuscia – ROMA – “Sappiamo che Zingaretti con la scusa di una sbandierata riforma mai attuata ha tenuto le Ater del Lazio commissariate per l’intera legislatura. E sappiamo anche  che con lo strumento del commissariamento  le stesse Ater sono state sottratte, per la prima volta nella loro storia, al controllo e alla vigilanza degli organi di amministrazione collegiali.

Già in commissione bilancio avevo eccepito, inascoltato,  l’opportunità di assegnare l’incarico di commissario dell’Ater di Roma ad un professionalità già impegnata a dirigere niente di meno che uno degli atenei della Capitale. I gravi fatti riportati dalla stampa, in merito all’aggressione subita dal direttore generale dell’Ater di Roma da parte del commissario straordinario, sono un ulteriore elemento che rendono improcrastinabile la rimozione da parte di Zingaretti del commissario da lui nominato.” Lo dichiara il consigliere regionale e capolista di Noi con l’Italia alle regionali, Pietro Sbardella.