Viterbese, a due pali dall’impresa: finisce pari col Pisa

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – La Viterbese sfiora la vittoria con il Pisa pareggiando in casa con i toscani. I gialloblù hanno colpito due pali con Jefferson e con Sini proprio nel finale di partita che hanno negato la gioia della vittoria ai ragazzi di Mr.Sottili. Una partita vibrante sul caDSC_7926mpo e sugli spalti con lo stadio Rocchi gremito del pubblico delle grande occasioni. Un risultato che lascia l’amaro in bocca ai gialloblù ma il  campionato è ancora aperto vista la sconfitta subita in casa dal Livorno ad opera dell’  l’Alessandria.

Passiamo alle formazioni delle due squadre.

VITERBESE-CASTRENSE: Iannarilli, Celiento,  Rinaldi, Vandeputte, Sini, Baldassin, Jefferson, Calderini,
Di Paoloantonio, De Vito, Benedetti

A disposizione di Mr.Stefano Sottili: Pini, Micheli, Peverelli, Cenciarelli, Bismark, De Sousa, Mendez, MBaye,  Zenuni,Checchin, Mosti

PISA:Voltolini, Birindelli, Filippini, Mannini, Carillo, Sainz Maza, Izzillo, Masucci, Gucher, Ingrosso, Negro

A disposizione di Mr.Michele Pazienza: Pektovic, Lisuzzo, Sabotic, Maltese, Cuppone, Di Quinzio, Giannone,
Eusepi, Materazzi, De Vitis, Langella, Zaccagnini

Arbitro:Signor Giovanni Ayroldi di Molfetta
Assistenti: Andrea Bologna di Mantova e Christian Zanardi di Genova

Note: Bella serata, terreno in buone condizioni, spettatori presenti 3000 circa con folta rappresentanza pisana in curva sud.


CRONACA DEL PRIMO TEMPO

Al 3° incursione in area gialloblù del Pisa fermata dall’arbitro per fallo di mano di Gucher del Pisa.
Al 5° Pisa pericoloso con un colpo di testa di Negro che, servito da un preciso cross dalla fascia destra, manda da posizione favorevole manda alto sopra la traversa.DSC_7950
Al  7° Viterbese vicina al vantaggio tiro di Calderini dal limite, il portiere del Pisa respinge corto, sul pallone si avventa Jefferson che impegna il portiere toscano che devia in corner. Il seguente calcio d’angolo per i gialloblù viene battuto da Vandeputte che crossa un invitante pallone in area pisana, colpo di testa di Jefferson che devia il pallone che viene parato dal portiere Voltonini del Pisa.
Al 9° incursione in area gialloblù di Masucci del Pisa che cade ma l’arbitro lo ammonisce per simulazione.
Al 12°angolo per i toscani. Pallone scodellato in area, la difesa della Viterbese allontana allontanando la minaccia.§
Al 13° il portiere del Pisa esce di piede dall’area ed anticipa.
Al 14° Viterbese pericolosa in area toscana con un tiro di Baldassin che, servito da Di Paoloantonio, impegna il portiere pisano Voltolini ad una difficile parata a terra per bloccare un velenoso diagonale.
Al 15° corner per il Pisa senza esito, la difesa dei gialloblù fa buona guardia ed allontana il pallone.
Al 17° viene ammonito Benedetti della Viterbese per una trattenuta sulla trequarti campo gialloblù.
Al 18° punizione dai 30 metri, batte Sainz Maza che impegna severamente  il portiere Iannarilli della Viterbese che manda il pallone in corner con un grande intervento.
Al 20° corner per i toscani senza esito, la difesa respinge ed allontana il pallone; i gialloblù ripartono in contropiede con Jefferson che si fa 60 metri palla al piede e serve al limite Vandeputte: quest’ultimo viene però anticipato di un soffio da un difensore pisano al limite dell’area neroazzurra e l’azione offensiva dei gialloblù  sfuma.
Al 21° tiro di Negro dai 20 metri forte ma centrale che  viene parato dal portiere Iannarilli della Viterbese.
Al 22°contropiede del Pisa con Negro che serve Gucher ma il pallone è troppo lungo ed irraggiungibile ed l’azione di  contropiede pisano sfuma.
Al 23° punizione per la Viterbese nei pressi  della bandierina del calcio d’angolo sinistra. Batte Calderini che crossa il pallone mezzo all’area toscana superaffollata, il portiere Valtolini respinge di pugno ed allontana, poi la difesa ospite completa il disimpegno difensivo.
Al 25° due corner consecutivi per la Viterbese: pallone messo in mezzo all’ area del Pisa, il portiere neroazzurro Voltolini respinge in entrambe le occasioni di pugno sbrogliando due difficili situazioni.
Al 28° punizione dai 25 metri per la Viterbese dalla trequarti sinistra; della battuta si incarica il trequartista Vandeputte che costringe il portiere toscano ad una deviazione in tuffo mandando il pallone in corner.
Anche il successivo angolo per i gialloblù è senza esito, l’arbitro fischia una punizione per fallo in attacco dei avanti gialloblù.
Al 33° azione di Jefferson della Viterbese fermata dalla difesa toscana al limite dell’area e l’offensiva dei ragazzi di Mr. Sottili si esaurisce.
Al 38° la Viterbese ancora in avanti con Jefferson che viene steso vicino alla trequarti ospite, l’arbitro concede la punizione al Pisa tra le proteste del pubblico Viterbese.
Al 40° miracolo di Iannarilli su tiro dal limite Sainz Maza: il portiere della Viterbese manda in corner una conclusione velenosa dell’attaccante pisano. Il seguente calcio d’angolo per i pisani è senza esito.
Nel finale  del primo tempo nessuna occasione da rete degna di nota
Il primo tempo termina sul risultato di 0-0 tra Viterbese e Pisa dopo una prima frazione di gioco molto combattuta ed equilibrata.

CRONACA DEL SECONDO TEMPO

Al 1° doppio cambio nella Viterbese, entrano Cenciarelli e Checchin al posto di Bendetti e Di Paoloantonio nella Viterbese.
Al 2° corner per la Viterbese: batte Vandeputte, pallone messo in mezzo all’area  toscana, la difesa pisana allontana.
Al 3° cross dalla fascia sinistra di Cenciarelli, cross dalla fascia sinistra pericoloso ma la difesa toscana anticipa gli avanti della Viterbese.
Al 5° calcio d’angolo per il Pisa senza esito, l’arbitro interrompe il gioco per un fallo d’attacco dei pisani.
Al 9° corner per la Viterbese senza sviluppi.
All’ 11° Viterbese vicina al vantaggio con un tiro di Jefferson che, dal limite, che colpisce il palo alla sinistra della porta pisana con il portiere Valtolini battuto.
Al 13° angolo per la Viterbese: pallone messo al centro e  la difesa con molto affanno allontana.
Al 15° sostituzione nel Pisa: entra Di Quinzio al posto Sainz Maza.
Al 16° mischia in area gialloblù con batti e ribatti, poi il portiere della Viterbese di pugDSC_8193no allontana il pallone e la difesa perfeziona il disimpegno. Poi, poco dopo, su azione di rimessa della Viterbese il portiere della Pisa anticipa Jefferson in uscita.
Al 17° viene ammonito Jefferson della Viterbese per una gomitata ad un avversario.
Al 18° incursione offensiva dei gialloblù con il solito Jeffersson in area toscana che viene fermato e anticipato di un soffio quando stava per andare a tu per tu con il portiere.
Al 19° sostituzione nelle fila della Viterbese; esce Jeffersson per infortunio e al suo posto entra De Sousa.
Al 21° fallo di Izzillo che trattiene Baldassin, questo reagisce ed Izzillo cade a terra. Si accende una mischia e l’arbitro ammonisce Bladassin ed Izzillo.
Al 23° doppio cambio, esce Calderini e al suo posto entra Peverelli, mentre per il Pisa esce Negro ed entra Giannone.
Al 29° bella uscita aerea di Iannarilli che abbranca il pallone su un cross pericoloso dalla fascia destra.
Al 30° tiro debole di Peverelli della Viterbese parato dal portiere del Pisa Valtolini.
Al 32° tiro di Giannone dalla distanza deviato in corner da Iannarilli. Calcio d’angolo senza esito, Di Quinzio servito viene servito al limite dell’area della Viterbese, il giocatore pisano tira prontamente in porta ma manda fuori.
Al 33° altro doppio cambio nel Pisa, escono Masucci e Mannini, al loro posto entrano Eusepi e Cuppone.
Al 38° Viterbese vicina al vantaggio: discesa di Peverelli sulla fascia destra, cross in area per Vandeputte che, di testa, colpisce malamente mandando alto sopra la traversa e fallendo una grossa occasione da rete.
Al 42° punizione per la Viterbese dalla trequarti sinistra per fallo di mano, pallone messo in mezzo nel mucchio ma la difesa libera.
Al 43° corner per i toscani, la difesa gialloblù manda ancora in angolo: poi nulla di fatto.
L’arbitro concede 4 minuti di recupero.
Al 45° il portiere del Pisa Valtonini abbranca il pallone in presa aerea fuori dall’area, l’arbitro lo ammonisce e concede la punizione per la Viterbese; si accende una discussione tra il direttore di gara ed i giocatori pisani; nel frangente viene ammonito Cuppone del Pisa per proteste. Della battuta della punizione per la Viterbese si incarica il difensore centrale Sini che batte forte ma colpisce il palo destro della porta difesa dall’estremo ospite Valtolini, ormai battuto.

La partita finisce sul risultato di  0-0  con molto rammarico per la Viterbese che ha sfiorato la vittoria.

RISULTATI DELLA 4° GIORNATA DI RITORNO

VITERBESE-CASTRENSE-PISA 0-0
LIVORNO-ALESSANDRIA 0-1
PONTEDERA-ARZACHENA 0-2
OLBIA-CARRARESE 1-1
CUNEO-GIANA ERMINIO 1-1
MONZA-LUCCHESE 1-0
AREZZO-PIACENZA 1-2
SIENA-GAVORRANO 1-1
PRO PIACENZA-PISTOIESE 1-0
HA RIPOSATO IL PRATO

CLASSIFICA

LIVORNO 50
SIENA 44
VITERBESE-CASTRENSE 41
PISA 40
GIANA ERMINIO 34
MONZA 33
OLBIA 31
ALESSANDRIA 30
CARRARESE 29
PIACENZA 29
PISTOIESE 29
AREZZO 28
ARZACHENA 27
LUCCHESE 25
PRO PIACENZA 24
PONTEDERA 24
CUNEO 21
PRATO 14
GAVORRANO 14

PROSSIMO TURNO

PISTOIESE-LIVORNO
CARRARESE-MONZA
PONTEDERA-OLBIA
ARZACHENA-PIACENZA
GAVORRANO-PRATO
ALESSANDRIA-SIENA
GIANA ERMINIO-VITERBESE-CASTRENSE
LUCCHESE-AREZZO
PISA-CUNEO

RIPOSERA’ IL PRO PIACENZA