Viterbese Castrense – Pisa: tutto sulla partita di domani

Valentino Cesarini

viterbese siena5NewTuscia – VITERBO – Il gran giorno si avvicina. Domani alle 18.30 al Rocchi va in scena il big match fra Viterbese e Pisa. Una sfida importante per la classifica, visto che le due compagini si trovano al terzo e quarto posto distanziate da un solo punto, ma una sfida che si preannuncia calda anche sugli spalti visto che fra le due tifoserie non corre buon sangue.

La Curva Nord della Viterbese ha pronta una coreografia da brividi per accompagnare i gialloblu alla vittoria, mentre da Pisa partiranno diversi autobus e auto. Tifosi del Pisa che potranno entrare al Rocchi solamente se in possesso della famosa tessera del tifoso, visto che la partita è considerata a rischio dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive.

ALLA SCOPERTA DEL PISA

La squadra toscana si trova in quarta posizione con 39 punti, frutto di 10 vittorie, 9 pareggi e 2 sconfitte, con 25 reti segnate e 12 subite. Proprio le sole 12 reti subite dai nerazzurri fanno sì che il Pisa sia la miglior difesa di tutte e 56 le squadre che disputano in Lega Pro.

La squadra di Michele Pazienza, subentrato dopo la nona giornata al posto di Carmine Gautieri, lontano dall’Arena Garibaldi-Romeo Anconetani, in 10 incontri ha totalizzato 12 punti, grazie alle 4 vittorie contro Cuneo, Alessandria, Carrarese e Pro Piacenza, ai 5 pareggi con Monza, Lucchese, Piacenza, Pontedera e Siena e all’unica sconfitta ottenuta sul campo dell’Olbia all’esordio in campionato, segnando 11 reti e subendone 5. Il capocannoniere della squadra è Umberto Eusepi con 6 centri, seguito a quota 4 da Daniele Mannini.

Per quanto riguarda la probabile formazione, il tecnico ha recuperato l’estremo difensore Lazar Petkovic che ha saltato l’ultima gara e molto probabilmente il serbo tornerà a difendere la porta a scapito di Voltolini. In attacco scalpitano sia Eusepi che Sain Maza, ma Pazienza sembra intenzionato a riproporre la coppia Negro – Masucci.

I PRECEDENTI IN TERRA LAZIALE

Per quanto riguarda i precedenti fra le due squadre sono 4. Il bilancio parla di 2 vittorie dei locali, un pari e un successo del Pisa. Le due vittorie dei viterbesi sono arrivate il 12 giugno 1977 con un netto 3 a 0, e il 9 novembre 1997 con la vittoria di misura. Il pari (1-1) risale al 17 settembre 1972, mentre la vittoria dei toscani è datata 5 marzo 1972 (1-2). L’ultimo precedente assoluto in gara ufficiali giocate a Viterbo, risale all’ 8 novembre 2000, quando il Pisa, dopo aver già vinto 1 a 0 all’andata, espugnò il Rocchi per 3 a   2 nei sedicesimi di finale della Coppa Italia di Serie C.